Pubblicato il Bando per la XXVI edizione del premio Giuseppe Pedriali per l’innovazione nell’industria

E’ stato pubblicato nei giorni scorsi il bando relativo alla XXVI edizione del Premio Giuseppe Pedriali, promosso dalla Provincia di Forlì-Cesena, in collaborazione con il Politecnico di Milano e il Centro di Ricerca Antares, unità operativa di Ser.In.Ar..

Il Premio Pedriali, assegnato biennalmente da una Commissione coordinata dal Politecnico di Milano con la partecipazione della Provincia di Forlì-Cesena, del Politecnico di Torino, dell’Accademia dei Lincei e di Confindustria (nella sua espressione territoriale di Confindustria Romagna), è rivolto al miglior progetto nel panorama della ricerca nazionale in tema di “tecnologie abilitanti” per l’industria, nel campo della fisica, della chimica, dell’ingegneria elettronica, informatica ed aerospaziale. Vi possono partecipare studenti, laureati, ricercatori, studiosi e aziende, tramite pubblicazioni scientifiche, invenzioni e opere in genere che dimostrino di contribuire in modo efficace al progresso della scienza negli ambiti citati.

L’ing. Giuseppe Pedriali, talento brillante a livello internazionale dell’elettrotecnica e dell’ingegneria delle grandi infrastrutture, nacque a Cannuzzo di Cervia (RA) nel 1867 e morì a Forlì nel 1932. Tra le sue varie opere si distinguono il lavoro di progettazione fondativo del sistema tramviario di Bruxelles (fu direttore dal 1897 della “Societè des Traways Bruxellois”) e il sistema di comunicazioni urbane di Buenos Aires, su incarico della “Anglo-Argentina Tramways Co”.  Pedriali, inoltre, ha lasciato alla città di Forlì anche una ricca collezione artistica, come stabilito da lui stesso nel proprio testamento nel 1932, di cui il Comune di Forlì venne in possesso nel 1961, dopo la scomparsa della moglie Virginia Dutilleul.

Il Premio di 8.000 euro viene assegnato dalla Commissione giudicatrice sulla base di parametri che tengono conto del potenziale innovativo del progetto per l’industria italiana. Chi desidera partecipare al concorso è tenuto a presentare la domanda di partecipazione entro il 14 settembre alle ore 12,00, dopo esserci registrato nell’Anagrafica Unica del Politecnico di Milano: si consiglia di consultare il bando, dove sono contenute tutte le informazioni per iscriversi.

Per consultare il bando e iscriverti: CLICCA QUI

Commenta con Facebook

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini) e "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di LUca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) 

Dialoga con l'autore di questo post