Centro storico e un verbo inadeguato

In Consiglio comunale approvato il nuovo piano strategico

CESENA. Approvato in Consiglio comunale il nuovo piano strategico per il futuro del centro storico. Hanno votato a favore Pd e Cesena 2024, contrarie le minoranze. Il progetto è condivisibile. Spazia dalla cura dell’ambiente alla promozione del turismo, dalla rivitalizzazione degli spazi urbani alla crescita economica.

Nella nota però c’è un verbo che non va bene: rilanciare. Il centro di Cesena non va rilanciato, ma consolidato. Perché quello di Cesena è un centro che funziona, non da adesso, ma da tempo. Ed è sotto gli occhi di tutti. Adesso, come evidenziano i consiglieri del Pd, serve proseguire con la valorizzazione delle attività a partire dal commercio al dettaglio, settore in grossa difficoltà, ma non solo a Cesena. Sotto questo punto di vista potrebbe essere importante rafforzare sempre più l’utilizzo della tecnologia attraverso l’App ‘Io sono Cesena’. C’è poi il capitolo sugli eventi e i luoghi della cultura. “Dobbiamo continuare a organizzare piccoli e grandi eventi in centro – recita la nota del Pd -, come fatto l’anno scorso con il percorso di ‘Cesena Riparte’ e quest’anno con ‘Cesena che Spettacolo’ e con la valorizzazione di luoghi pubblici come i giardini di Serravalle”.

Per la mobilità relativa al trasporto merci suggerita un’accelerazione sulla logistica dell’ultimo miglio. C’è poi il tema dell’utilizzo degli spazi e i consiglieri piddini ritengono importante rimettere al centro il concetto di piazza e arricchirlo di nuove modalità d’uso, come fatto con Piazza della Libertà e come sarà fatto con le Tre Piazze. Lo stesso vale per le vie del centro su cui si deve lavorare da un lato sul fronte della pedonalizzazione e, dall’altro lato, per renderle sempre più belle e attrattive. Infine è ritenuto importante realizzare un nuovo spazio pubblico aperto ai cittadini di tutte le età dove potersi ritrovare per creare momenti di aggregazione, convivialità e crescita condivisa. 

Commenta con Facebook

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Dialoga con l'autore di questo post