Daniela Pini al Comunale di Russi

RUSSI. Il secondo appuntamento della stagione concertistica al Teatro Comunale, in programma per mercoledì 20 ottobre alle 20.45, è un viaggio musicale dal titolo Colonne sonore: la musica nei film.

A condurre il pubblico attraverso brani e temi celeberrimi, il mezzosoprano Daniela Pini, accompagnata da Gabriele Raspanti (violino), Marco Soprana (oboe), Elisabetta Benericetti (clarinetto) e Fabrizio Milani (pianoforte e arrangiamenti).

Un concerto dedicato alle più famose e suggestive musiche da film del ‘900 che hanno accompagnato ed emozionato intere generazioni di spettatori. La splendida voce di Daniela Pini gioca su alcuni evergreen del mondo del cinema firmati tra gli altri da Mancini, Williams, Webber, Rota e Morricone. Si potranno ascoltare: Tema di Lara (dal film Il dottor Zivago), The entertainer (La stangata), Schindler’s List theme (Schindler’s List), Over the rainbow (Il mago di Oz), Memory (dal musical Cats), Que sera sera (L’uomo che sapeva troppo), Il gattopardo (valzer, dal film omonimo, 1963), Otto e 1⁄2 (passerella finale, dal film omonimo), The Godfather theme (Il padrino), Amarcord (dal film omonimo), Sorridi amore e vai (La vita è bella), Tema d’amore (Nuovo Cinema Paradiso), Gabriel’s Oboe (Mission), Amapola (C’era una volta in America), C’era una volta il West (dal film omonimo, 1968).

Laureata presso l’Università di Bologna in Lettere Moderne e in Beni Culturali, Daniela Pini ha studiato canto con il M° Angelo Bertacchi. La sua duttilità vocale le permette di spaziare tra diversi stili, dalla musica barocca alla musica contemporanea, e ha in repertorio oltre 60 titoli. Dopo aver iniziato gli studi al Conservatorio di Bologna, Gabriele Raspanti si diploma in violino al conservatorio “A. Boito” di Parma sotto la guida di Paolo Borciani. È stato membro di diverse compagini orchestrali e importanti ensemble barocchi anche come prima parte. Attualmente è docente di violino e quartetto e coordinatore del Dipartimento di Musica Antica al Conservatorio “B. Maderna” di Cesena. Diplomato sotto la guida di Giuliano Giuliani al Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna nel 1996, Marco Soprana si è poi perfezionato con Paolo Grazia, con Lajos Léncses e con Luca Vignali. Ha eseguito da solista concerti per oboe e orchestra di Vivaldi, Bellini e Mozart. Collabora con varie orchestre in Italia e all’estero in qualità di primo e secondo oboe ricoprendovi anche il ruolo di corno inglese. Porta avanti anche l’attività cameristica in formazioni quali trii, quartetti e quintetti, con repertorio di musica sia classica sia moderna.. Elisabetta Benericetti si diploma in clarinetto presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna sotto la guida del M° Gianni Tedeschi. Musicista eclettica, co-fondatrice del gruppo G.I.U.C.S., affronta abitualmente diversità di repertori e stili passando dalla musica sinfonica, a quella operistica, dai tanghi, alla musica da film. Attualmente insegna Educazione Musicale in diverse scuole e associazioni bolognesi e ravennati. Fabrizio Milani si diploma in pianoforte con il M° Franco Agostini e in Composizione e Direzione d’orchestra con il M° Maurizio Benini presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna. Si dedica abitualmente al repertorio lirico e vocale come maestro collaboratore con numerosi teatri lirici e ha diretto e concertato numerose opere liriche. È docente di ruolo al Conservatorio A. Buzzolla di Adria (RO).

Il prossimo appuntamento è mercoledì 3 novembre con Furore, spettacolo di e con Massimo Popolizio dal romanzo di John Steinbeck, in replica giovedì 4 novembre.

Crediti
Daniela Pini mezzosoprano

Gabriele Raspanti violino
Marco Soprana oboe
Elisabetta Benericetti clarinetto
Fabrizio Milani pianoforte e arrangiamenti

Programma

M. Jarre
S. Joplin
J. Williams
H. Mancini
A. L. Webber J. Livingstone N. Rota
N. Rota
N. Rota
N. Rota N.Piovani
E. Morricone E. Morricone J. lacalle
E. Morricone

Tema di Lara, dal film Il dottor Zivago, Oscar 1966
The entertrainer, dal film La stangata, Oscar 1974 Schindler’s List theme, dal film Schindler’s List, Oscar 1994 Over the rainbow, dal film Il mago di Oz, Oscar 1940 Memory, dal musical Cats, Tony Award (corrisp. Oscar) 1981 Que sera sera, dal film L’uomo che sapeva troppo, Oscar 1957 Il gattopardo, valzer, dal film omonimo, 1963
Otto e 1⁄2, passerella finale, dal film omonimo, Oscar 1964
Il padrino theme, dal film Il padrino, Oscar 1973
Amarcord, dal film omonimo, Oscar 1975
Sorridi amore e vai, dal film La vita è bella, Oscar 1999 Tema d’amore, dal film Nuovo cinema Paradiso, Oscar 1990 Gabriel’s oboe, dal film Mission, Oscar 1987
Amapola, dal film C’era una volta in America, 1984
C’era una volta il West, 1968

Teatro Comunale di Russi
Via Cavour, 10
Tel. 0544/587690 | e-mail: teatrocomunalerussi@ater.emr.it – www. comune.russi.ra.it

Comune di Russi
Ufficio Manifestazioni culturali
via Cavour, 21
Tel 0544/587641| e-mail: cultura@comune.russi.ra.it

Info e dettagli su www.comune.russi.ra.it

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post