Altra serata di Cesenatico noir

Questsa sera al Largo Cappuccini

CESENATICO. Continua con gran successo di pubblico la quarta edizione del Cesenatico Noir, il Festival della letteratura con delitto. Questa sera (venerdì 23 luglio alle 21, al Teatro all’Aperto di Largo Cappuccini 19, Cesenatico Noir, vedrà come protagonisti Mirko Zilahy, Gabriella Genisi, Enrico Franceschini moderati da Luca Crovi 

Ad arricchire l’edizione 2021 del festival la mostra di fumetti del disegnatore Paolo Barbieri, intitolata: ‘Inferno’, ispirata all’opera del Sommo Poeta, allestita alla Galleria Leonardo di Cesenatico. 

Cesenatico Noir è diretto dal giornalista e scrittore Stefano Tura e coordinato da Luca Crovi, scrittore e critico letterario e musicale, ed è promosso da Confesercenti Emilia Romagna e Confesercenti Cesena, in collaborazione con il Comune di Cesenatico, APT Servizi Emilia Romagna e ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e di Destinazione Romagna. 

Mirko Zilahy

La scrittura sembra essere il filo rosso della sua vita. Dopo la laurea in Lingue e Letterature straniere con una tesi sul Dracula di Bram Stoker, si è trasferito in Irlanda per un dottorato di ricerca su Giorgio Manganelli. Qui, al celeberrimo Trinity College di Dublino, ha insegnato Lingua e Letteratura italiana. Al suo ritorno ha lavorato in ambito editoriale come editor, traduttore e redattore. Poi ha deciso di passare dall’altra parte della barricata, esordendo con un romanzo apprezzato e tradotto anche oltre i confini nazionali. Infatti nel 2015 è uscito per Longanesi il suo romanzo d’esordio, È così che si uccide, a cui seguono La forma del buio (2017), Così crudele è la fine (2018) e L’uomo del bosco appena uscito sempre per Longanesi, un thriller a sfondo ecologico. 

Gabriella Genisi 

Il personaggio di Lolita Lobosco, protagonista dei suoi gialli, è un’attraente donna con una passione per le scarpe Louboutin. È l’omologo femminile del Commissario Montalbano, a cui la scrittrice rivela di essersi ispirata. I libri della serie noir pubblicati sono: La circonferenza delle arance (2010), Giallo ciliegia (2011), Uva noir (2012), Gioco pericoloso (2014), Spaghetti all’assassina (2015), Mare nero (2016), Dopo tanta nebbia (2017) e I quattro cantoni (2020). 

Nel 2019 è uscito Pizzica amara, il primo libro di una nuova serie, sempre con una protagonista femminile. Qui esordisce Chicca Lopez, giovane e intraprendente maresciallo dei carabinieri. 

Nel luglio 2020 sono iniziate le riprese per la realizzazione della serie televisiva Le indagini di Lolita Lobosco, girata dalla casa di produzione che fa capo a Luca Zingaretti. Interprete principale, nelle vesti di Lolita, è Luisa Ranieri, moglie di Luca Zingaretti. 

Il 2 marzo 2021 è uscito La regola di Santa Croce per Rizzoli, il secondo libro con protagonista Chicca Lopez. 

Enrico Franceschini 

Per trentacinque anni è stato corrispondente dall’estero del quotidiano La Repubblica per il quale ha ricoperto le sedi di New York, Washington, Mosca, Gerusalemme e Londra, dove risiede attualmente. Ha pubblicato romanzi e saggi e tradotto tre libri di poesia di Charles Bukowski. Ha cominciato a fare il giornalista da ragazzo a Bologna, scrivendo di sport per i giornali della sua città. 

Tra i suoi romanzi gialli ricordiamo Bassa Marea (Rizzoli,2019). Quando si spengono le luci sfavillanti della vita mondana e del turismo di massa la Riviera romagnola, immersa nella pausa del fuori stagione, mostra anche il suo lato oscuro. E’ questo che indaga lo scrittore nella sua commedia gialla e lo fa con l’ironia del Grande Lebowski, laddove personaggi e ambientazioni della Romagna ricordano quelli della California. 

Ultima uscita del 2020 per Perrone A Londra con Sherlock Holmes sulle orme del grande detective, un itinerario alla scoperta della metropoli seguendo le tracce del padre di tutti i detective. 

Luca Crovi 

Critico musicale, conduttore radiofonico e di festival letterari, giornalista ed esperto del genere giallo e noir. Dal 1991 è redattore alla Sergio Bonelli Editore dove cura tra l’altro le serie del commissario Ricciardi, di Deadwood Dick e dei Bastardi di Pizzofalcone. Nel 2001 ha pubblicato Delitti di carta nostra, Premio Aquicon, e l’antologia L’assassino è il chitarrista, curata con il musicista Franz Campi. Il suo Tutti i colori del giallo del 2002 dà il nome all’omonima trasmissione condotta per diversi anni su Radio2 Rai. Noir-Istruzioni per l’uso (2013) è un’imprescindibile guida alla letteratura di genere. Esordisce nel 2021 nella letteratura per ragazzi col libro Il viaggio segreto di Jules Verne, illustrato da Peppo Bianchessi e edito da Solferino. In uscita a breve L’occhio dell’assassino, un viaggio nella mente criminale nei racconti di 21 maestri, di cui è il curatore. 

Caterina Palazzi

Musicista fra le più carismatiche del nuovo jazz italiano, capace di mescolare diversi generi musicali come il rock o il noise. Leader dei Sudoku Killer che girano l’Europa in furgone facendo concerti ovunque.

Commenta con Facebook

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Dialoga con l'autore di questo post