Alessandro Braga in scena al Rasi con “Destinatario Sconosciuto”

Domenica 25 ottobre alle 18 l’attore e autore, insieme a Elisabettta Rivalta, presenta un recital tratto dal breve romanzo epistolare Destinatario Sconosciuto, scritto da Katherine Kressmann Taylor. Pubblicato nel 1939, il libro fu inizialmente ignorato. Venne poi tradotto in lingua francese, diventando un best-seller. Questo successo aprì la strada alla sua traduzione in venti lingue.

L’idea della storia è venuta all’autrice Katherine Kressmann Taylor grazie a un trafiletto di giornale: gli studenti americani in Germania iniziano a rivelare ai familiari le atrocità naziste. I familiari rispondevano ai figli prendendosi gioco di Hitler, ma ricevevano dalla Germania sempre la stessa risposta: “Piantatela… Siamo in pericolo… Queste persone non scherzano… Potreste uccidere qualcuno semplicemente scrivendogli…”. Da qui, l’idea della “lettera come arma”.

Nel libero adattamento del testo da parte del regista Alessandro Braga, un uomo d’affari, cristiano, ritorna con la sua famiglia in Germania. La sua socia in affari, un’ebrea, rimane negli Stati Uniti per proseguire l’attività lavorativa in una galleria d’arte. Lontani, i due, si scrivono. La storia è interamente raccontata attraverso una ventina di lettere, scambiate dal 12 novembre 1932 al 3 marzo 1934, nella fase d’ascesa al potere di Adolf Hitler.

Informazioni e biglietti

Prevendita online intero 9€ | ridotto Under20 e universitari 7€

Posti limitati. È consigliato l’acquisto in prevendita.

Biglietto acquistato nelle sere di spettacolo intero 14€ | ridotto Under20 e universitari 7€

Spettacoli per l’infanzia intero 8€ / Under14 5€

I biglietti sono in vendita su vivaticket.com, il giovedì ore 16.00-18.00 e da un’ora prima di ogni spettacolo presso la biglietteria del Teatro Rasi tel. 0544 30227

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post