La maratona Alzheimer alza l’asticella

Domenica si corre l'ottava edizione. Quest'anno diventa ecosostenibile grazie all'intervento di Romagna Iniziative

Brava Romagna Iniziative. Grazie all’intervento del consorzio, la maratona Alzheimer che si correrà domenica diventa ecosostenibile. La Mercato Saraceno/Cesenatico è giunta all’ottava edizione. La manifestazione podistica si articola in diversi step. C’è la tradizionale 42 km che parte da Mercato Saraceno, la trenta che prende il via da Borello, la mezza maratona e la sedici non competitiva. 

Quest’anno si tinge di green grazie al progetto “CorriPulito” , realizzato col coinvolgimento di Tailor, laboratorio di open innovation del dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Bologna. Durante la kermesse sarà resa più semplice la corretta differenziazione dei rifiuti al fine di recuperare e riciclare il 100 per cento della plastica utilizzata: soprattutto biccheri. Il tutto grazie alla presenza di venti isole per la raccolta differenziata. Alla fine poi saranno rendicontati i dati relativi al lavoro svolto. Una iniziativa unica nel suo genere non solo a livello locale, ma nazionale. Non a caso ha ricevuto il placet di Giovanni Malagò, presidente del Coni, che ha inviato un video per complimentarsi. 

Quello del corretto smaltimento della plastica è un tema di stretta attualità. Lo è anche nelle gare podistiche perché non sempre il lavoro dei volontari è supportato a dovere dai runner che, ai ristori, non sempre buttano i bicchieri nei contenitori improvvisati messi a disposizione dall’organizzazione. In un certo qual modo per il mancato “canestro” possono essere giustificati i più veloci che non vogliono e non possono perdere neppure un secondo. Ma non lo sono in nessun modo quelli più lenti che compongono la pancia del gruppo. Figuriamoci poi i lentissimi come me. Domenica però non ci saranno scuse essendo presenti contenitori di raccolta più facilmente utilizzabili e presidiati da volontari.

10301347

“Questa iniziativa è in linea con la mission – ha detto Francesca Amadori, presidente di Romagna iniziative -. Il tema della corretta gestione della plastica, oggi sempre più attuale e  rilevante, riguarda ciascuno di noi”.

“Grazie a Romagna Iniziative – le fa eco Giorgia Battelli, presidente dell’Asd Maratona Alzheimer – la competizione alza ulteriormente l’asticella unendo ai temi sociali un approccio scientifico sulla sostenibilità ambientale”.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...