Casali spiega perché votare Rossi

Ne cita in particolare due

 Sono diversi motivi per votare Andrea Rossi ma fondamentalmente due. Questo l’incipit della nota firmata da Marco Casali (Forza Italia).

Il primo che Andrea è il candidato civico, mentre il suo avversario è campato fino ad ora solo di politica.

Il secondo è che la coalizione di Rossi sarà caratterizzata da una vera condivisione dei temi poiché nessuna della parti possiede una maggioranza autonoma. Lattuca avrà invece la maggioranza assoluta in consiglio comunale per votare tutte le delibera che decide di presentare (come per altro poteva fare il suo predecessore Paolo Lucchi) relegando il consiglio comunale ad una insignificante ritualità.

Per il resto inutile dilungarsi nella constatazione che Lattuca rappresenti il “giovane-vecchio” della politica che ha il preciso mandato di consolidare un sistema che nel tempo è diventato apparato di governo e che le scelte politiche della nostra città saranno indirizzate sempre secondo i desiderata della Regione (fino a che permarrà di questo colore politico) la quale verrà ad imporci il modello di Romagna del futuro.

Insomma la solita roba, già vista da 50 anni. Domenica quindi il cittadino è si chiamato a decidere fra due persone ma nella realtà è chiamato a decidere su due approcci nettamente diversi. Il cambiamento e la conservazione. Noi di Forza Italia siamo per il cambiamento ed è per questo che domenica l’unico voto possibile è quello dato ad Andrea Rossi.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...