Amadori – Vismara matrimonio possibile

Da tempo l'azienda di San Vittore cerca investimenti nel campo dei salumi

Amadori acquista Vismara. La notizia l’ha data questa mattina Il Resto del Carlino. In realtà si tratta di una trattativa in fase molto avanzata. Tutto lascia credere che si concluderà con l’acquisizione. Vismara è un gruppo storico che ha una buona quota anche di export, mercato che Amadori vuole aggredire. Il tandem quindi potrebbe il giusto grimaldello. Questa la nota dell’azienda di San Vittore relativamente alla trattativa.

Francesca Amadori abbraccia il nonno e fondatore del gruppo

Il Gruppo Amadori ha appreso da alcuni organi di stampa notizie relative alla chiusura della trattativa per l’acquisizione di Vismara S.p.A..

Com’è noto, il Gruppo Amadori è da tempo alla ricerca di possibili investimenti nel mercato dei salumi, nell’ambito di una strategia industriale volta all’allargamento del proprio portafoglio prodotti. Vismara, in questo settore, rappresenta uno fra i marchi della salumiera più noti sia in Italia che all’estero.

Tuttavia sia Vismara S.p.A. che il suo socio di maggioranza, Ferrarini S.p.A., sono attualmente in concordato preventivo.

Alla luce di ciò, il Gruppo Amadori sta analizzando e valutando l’operazione nella sua complessità e potrà formulare un’offerta solo nei tempi e nei termini contemplati dalla procedura cui Vismara S.p.A. soggiace in questo momento, così come previsto in situazioni analoghe.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...