Colpo grosso per Marina

La sturtup nata a Cesena lab ottiene un finanziamento da 100 mila euro

Buona notizia per “Marina”. La startup nata a Cesena lab ottiene un finanziamento da 100 mila euro. Li utilizzerà per migliorare l’app per smartphone che gestisce gli ombrelloni prenotati stagionalmente negli stabilimenti balneari

L’obiettivo è  espandersi in altre zone costiere italiane: Marche, Puglia, Toscana.

Marina è  nata nel 2017 a CesenaLab, Marina dà ai clienti stagionali la possibilità di mettere a disposizione il loro ombrellone nei giorni in cui non lo utilizzano, i bagnanti possono prenotarlo a prezzo ridotto e lo stagionale riceverà buoni acquisto per prodotti e servizi nello stabilimento balneare.


Non è il primo riconoscimento per la startup cesenate. Il 2018 è stato il suo secondo anno di attività con risultati oltre ogni aspettativa, con oltre 6000 download, 90 stabilimenti affiliati e più di 1000 prenotazioni.


i fondatori sono quattro. Ovviamente sono felicissimi per aver concluso questo round che rappresenta un importante tassello per la crescita a livello nazionale. Ill 2018 è stato un anno di notevoli traguardi che li posizionano sempre più come partner strategico per gli stabilimenti balneari.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...