La solidarietà a Bologna

Lettera del sindaco di Cesena al collega felsineo

Un incidente devastante. È quello successo in A14, a Bologna, alle porte di Borgo Panigale. Una schianto che ha creato difficoltà anche alla città. Per questo il sindaco di Cesena ha scritto una lettera al collega di Bologna. Una missiva che va oltre la solidarietà.

 

Caro Virginio, caro Sindaco,
le immagini del tragico incidente su tangenziale ed autostrada di Bologna, hanno sconvolto tutti noi.
Ti giunga quindi la solidarietà dei tanti cesenati, i quali hanno passato queste ore a cercare immagini ed informazioni per meglio capire quale disastro vi abbia colpito.
In questo momento così difficile, siamo vicini ai deceduti, agli oltre 100 feriti, anche gravi (una parte dei quali già accolti nel reparto grandi ustionati del nostro Ospedale “Bufalini”), a tutti i bolognesi che si sono trovati coinvolti in una tragedia che lascia senza parole.
Ma, oltre che la solidarietà, ci preme esservi vicini anche concretamente. Sappi quali di che, dovesse servire, alle forze dell’ordine già all’opera da ore (partire dai Vigili del Fuoco ed alla Vostra Protezione civile), anche la nostra Protezione civile sarà pronta a mobilitarsi, per farsi carico di qualunque supporto ci fosse necessario.
Se serve, noi emiliano-romagnoli, fedeli ad uno spirito solidale che ci fa sentire più forti da sempre, ci siamo. Un abbraccio forte.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...