Grazie Ragazze!!! La Conad SiComputer Teodora conquista la promozione

Con il 3 a 2 rifilato alle coriacee avellinesi dell’Acca Montella, al termine di un match tiratissimo, le giallorosse di Caliendo – dopo 13 anni – si aggiudicano una meritata promozione e tornano di diritto nel volley di serie A.

La Conad SiComputer, erede di quella gloriosa squadra che per tutti gli anni ’80 primeggiò in Italia vincendo ben 11 scudetti consecutivi, finalmente torna in A2. Lo fa con una “prova di carattere” vincendo gara2 dei playoff al tiebreak 2-3 (25-22, 19-25, 23-25, 25-22, 10-15) in poco più di due ore contro un’Acca Montella che fino alla fine ha combattuto per tentare di ribaltare il risultato di gara1 e tenere viva la speranza.

La partita di Cassano Irpino è stata una partita perfetta in cui, pur partendo in salita – perdendo il primo set – le “giallorosse”, guidate da una Nasari, come al solito migliore in campo schiacciando ben 31 palloni, sono riuscite a mantenere la necessaria freddezza e la mente fissa all’obbiettivo superando le avversarie anche (e soprattutto) sul piano del gioco.

Si chiude, dunque, con la promozione in A2, una stagione straordinaria in cui Nello Caliendo, il coach, è sempre riuscito a tenere compatto il gruppo e, partita dopo partita, trovare le motivazioni e gli stimoli ad andare avanti anche, e soprattutto, nei momenti di crisi.

 

Un GRAZIE, dunque, agli sponsor, ai dirigenti, allo staff tecnico ma, soprattutto a tutte le ragazze: Stefania Bernabé, la capitana, Diletta Sestini, Fiamma Mazzini, Chiara Aluigi, Federica Nasari (la mitica), Alice Torcolacci, Giulia Rubini, Lara Lugli, Alessia Mastrilli, Alessia Gardini, Eleonora Raggi, Virginia Bissoni, Sofia Balducci che hanno reso possibile coronare questo “sogno” lungo 13 anni.

 

Il tabellino di gara2 dei playoff di Cassano Irpino:

Acca Montella vs Conad Teodora Ravenna 2 a 3 (25-22; 19-25; 23-25; 25-22; 10-15)

MONTELLA: Ventura 19, Boccia 16, Mauriello 17, Piscopo 10, Diomede 16, Saveriano; Gacomel (L); Devetag 2, Granese; ne: Negro, Maffei, Zonta. Allenatore: Guadalupi.

TEODORA RAVENNA: Sestini 2, Mazzini 3, Aluigi 8, Nasari 31, Torcolacci 11, Rubini 21; Mastrilli (L1); Lugli 4; ne: Bernabé, Cottifogli, Bissoni (L2), Raggi. Allenatore: Caliendo.

Arbitri: Verrascina di Roma e Dell’Orso di Pescara.

Note – Durata set: 29’; 29’; 31’; 31’; 17’ per un totale di 2h e 17’. Montella: bs 16, bv 4, muri 12; Ravenna: bs 7, bv 4, muri 13.

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post