Sogno di una notte di mezza estate al Testori il 30 ottobre

andrea soffiantiniSul palco del Teatro Giovanni Testori (via Vespucci, 13 – Forlì) venerdì 30 ottobre alle ore 20,45 sarà in scena la Compagnia dei Grilli Parlanti, che interpreterà un classico di Shakespeare, ovvero “Sogno di una notte di mezza estate”, con la partecipazione straordinaria di Andrea Soffiantini (nella foto).

L’esperienza della compagnia dei Grilli Parlanti, nata all’interno del laboratorio artistico Kairos della coop sociale Domus Coop, risale ad oltre 10 anni fa quando venne avviata un’attività teatrale, in continuità con quelle manuali artistiche e di scrittura già in essere, quale ulteriore stimolo per la valorizzazione delle capacità e dei talenti delle persone con disturbi psichici, che frequentano il laboratorio.

Questa interessante esperienza, resa possibile dalla sinergia di competenze di Gina Carbone, maestra d’arte e responsabile del laboratorio, dello stesso Andrea Soffiantini e di Davide Rondoni, rispettivamente attore e poeta affermati su tutto il territorio nazionale, ha prodotto negli anni altri lavori teatrali, rappresentati in pubblico, che hanno restituito forte dignità alle persone con malattia mentale che li hanno interpretati, favorendo una loro crescita umana e una piena consapevolezza delle proprie potenzialità.

Sul palco del Testori i protagonisti, insieme a Soffiantini, saranno Angela Fatigati, Paola Quercioli, Marco Chendi, Fabio Sgarbossa, Lucia Prota, Beatrice Brighi, Aniello Aversano, Nerida Callisti, Anna Trofim e Annamaria Sivieri: nel cast anche Gina Carbone, che ha curato la regia, mentre le percussioni saranno di Ekpolu Papy Ekonzo.

L’ingresso è a offerta libera e verrà destinato al sostegno delle attività teatrali della Compagnia.

Commenta con Facebook
Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da oltre 20 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della neonata rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente. Sposato con tre figli, nel tempo libero si occupa di volontariato all'interno del Lions Club e, quanto il tempo glielo permette, dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini e "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). 

Lascia un Commento...