Tag: www.cooperdiem.it

Linus è morto, viva Linus!

«Linus si è temporaneamente fermato per una serie di problemi gravi e di complicata soluzione, riguardanti stampa e logistica e conseguenti a un difficile momento della società editrice. La volontà dell’editore è senz’altro quella di proseguire la pubblicazione di Linus, come ovvio permettendo agli abbonati di recuperare i numeri persi. Ma perché la volontà si…

Tanti auguri Twitter! Sette anni e non sentirli

Forse la primavera ci ha distratto, la prima vera giornata di sole ci ha riportato a pomeriggi felici in mezzo a prati pieni di margherite. E mentre ci lasciavamo sedurre dal bel tempo, Twitter festeggiava i suoi primi sette anni. Il primo cinguettio in assoluto risale al 21 marzo 2006, chiaramente twittato dal fondatore del…

Zuckemberg ha paura di Twitter e lancia #Facebook

Con il marketing che si adatta sempre meglio al mondo del web è sicuro che cambieranno molte cose, soprattutto sui social network. Questi ultimi, con i loro milioni di iscritti, rappresentano un bacino inesauribile di tendenze e orientamenti da prendere in seria considerazione in occasione di ogni indagine di  mercato. Facebook è arrivato per primo,…

La morte della fiction: il finale lo scegli con Twitter

Lunedì sera è andato in onda il finale di stagione di “Hawaii Five-0”, e ancora non riesco ad accettarlo. No, non seguo la serie, e ciò che mi ha lasciato interdetto non è il finale in sé, quanto il modo in cui ci si è arrivati. Facciamo una piccola panoramica delle paturnie che assalgono ogni…

Juan Mario Bergoglio: il grillino che manca ai grillini

La campagna elettorale è stata lunga, ma soprattutto stancante. La sorpresa uscita dalle urne, ormai lo abbiamo capito, sono stati i grillini, che si sono imposti come terza forza alle camere, e come primo partito d’Italia. La forza dirompente con cui questi “comuni cittadini” sono comparsi sulla scena politica, diciamolo, ci ha spiazzato. I proclami…

“Hater”, quando l’odio è social

Quante volte abbiamo aperto la Home di Facebook e ci siamo trovati davanti a un’infinità di post tristi, inopportuni, foto oscene scattate da sedicenti fotografi, ignari persino delle regole di base della messa a fuoco? Diciamo tutti i giorni. E quante volte siamo riusciti ad esprimere il nostro disappunto senza per questo invischiarci in qualche…