Un patto per Cesena

Un altro passo in avanti, ma l’impressione è che la coalizione di centrosinistra non sia ancora definita del tutto. Per…

Sosta: ecco una soluzione

Pensavo che il tema dei parcheggi fosse derubricato in modo definitivo. Questo perché ho sempre ritenuto che il Sacro Cuore…

Una proposta devastante

Autonomia differenziata per le Regioni, una proposta devastante. Questa l’estrema sintesi del pensiero di Renato Lelli, segretario regionale del Pri.…

In dieci milioni al Puntadiferro

Più di 10 milioni di visitatori al Centro commerciale Puntadiferro in poco più di due anni di vita. La soglia è stata varcata lo scorso fine settimana al culmine di un mese, quello di agosto, che ha fatto segnare, con 400mila presenze, un aumento dell’affluenza del 15% rispetto allo stesso mese del 2012. Intanto, si…

Le Associazioni di Una Sola Voce per l’Economia sulla Via Emilia Bis

Le Associazioni di una Sola Voce per l’Economia, cosi come già fatto per il Tecnopolo,  tornano fermanente in campo per chiedere chiarimenti rispetto alla Via Emilia bis. Le interminabili discussioni conseguenti alla scarsa coesione politica e amministrativa sono purtroppo diventate la costante di un territorio sempre più diviso che rischia di continuare a perdere pezzi…

Non si può continuare a fare leggi così

Considerando le difficoltà del settore, aggravato da un periodo di stasi che non facilita il pronto recepimento dei pericoli cui i Proprietari di casa vanno incontro, l’A.P.E.-Confedilizia della Provincia di Forlì-Cesena leva alta la protesta su un modo sconclusionato di legiferare che contribuisce ad arrecare ulteriori danni al settore. E dopo aver ricevuto molte proteste…

Di Placido: Il turismo romagnolo ha bisogno di un salto di qualità

Non possiamo che salutare con favore l’annunciato salto di qualità di “Una certa Romagna”, che dovrebbe diventare il marchio di un protocollo d’intesa per la gestione e la promozione associata di un’offerta turistica integrata da parte dei Comuni di Cesena, Bagno di Romagna, Bertinoro, Cesenatico, Forlimpopoli, Sarsina Verghereto, comuni delle Terre del Rubicone (Borghi- Longiano-Montiano-…

L’EVENTO DI AGOSTO di Marco Viroli e Gabriele Zelli

L’Accademia dei Benigni di Bertinoro presenta: “I giovedì di Monte Maggio”, tre incontri letterari in cima al colle In quello che era un tempo il convento dei Cappuccini, l’Accademia dei Benigni organizza anche quest’anno alcune conversazioni di introduzione alla lettura delle opere più recenti di alcuni soci accademici. Come è possibile leggere sul suo sito…

COL NASO ALL’INSÙ di Marco Viroli e Gabriele Zelli

La casa natale di Giovita Lazzarini a Forlì Al numero 14 di via Giovita Lazzarini troviamo una bella palazzina, tipico esempio di un’edilizia borghese che ottenne in città consenso e spazio tra la fine del Settecento e il secolo successivo. L’edificio è caratterizzato dal gusto neoclassico e dall’utilizzo di elementi decorativi lignei, come le mensole…

LA RICORRENZA di Marco Viroli e Gabriele Zelli

31 Agosto 1849 muore Giovita Lazzarini Giovita Lazzarini si laureò in Giurisprudenza nel 1834 all’Università di Roma e nel gennaio 1849 venne eletto deputato alla Costituente dalla Provincia di Ravenna. Quando, il 9 febbraio, fu proclamata la Repubblica Romana, Lazzarini venne chiamato a ricoprire uno dei ruoli chiave del governo, incarico che svolse con competenza,…

Non possiamo permetterci di far saltare anche il Polo Aeronautico

Se il Comune di Forlì rinuncerà a investire sul Tecnopolo Aeronautico la città perderà 2,2 milioni di euro di fondi europei che andranno agli altri otto tecnopoli dell’Emilia-Romagna. Per questo motivo, alla luce della disponibilità della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì di contribuire in maniera significativa alla quota mancante a carico del Comune (943…

Il naturalista ammirava gli imponenti pini domestici del viale. Non ne aveva mai abbastanza, nemmeno quando, in giornate di vento, le piante lo bombardavano di pigne secche e dure: lui studiava la traiettoria dei proiettili e con balzi felini li evitava, ritornando a fissare in pace quei giganti col cappello.
Un giorno, dopo un’abbondante pioggia autunnale, il naturalista si fermò ad assaporare il profumo aspro degli aghi bagnati. Inebriato, stordito da quella fragranza, si stupì di come uno dei giganti gli si stesse facendo incontro. E prima di essere stretto mortalmente tra il tronco e l’asfalto, ebbe un attimo di tempo per pensare a quanto fosse fortunato ad essere stato scelto come ultimo sostegno per quel gigante con i piedi d’argilla.

Storielle a parte, il pino domestico è uno degli alberi più fragili e pericolosi (radici superficiali, peso sbilanciato…) e sta bene tra i suoi simili, non in mezzo alla gente.

Stefano Nicoletti, via commenti di Manteblog

Energia pulita dalle alghe: la forlivese CCLG costruirà a Goro un impianto per la produzione di biogas

Produrre energia dalle alghe oggi è possibile e di questo progetto-pilota ne è protagonista il gruppo industriale forlivese CCLG, che si appresta alla realizzazione di un impianto di produzione di biogas, unico nel suo genere, che sorgerà, presumibilmente entro la fine del 2014, sulla sacca di Goro, in provincia di Ferrara. Si tratta di un…

Un saluto al grande Monsignor Tonini – di Massimo Bulbi

Non credo che, sulla spiaggia di Rio, fra quei milioni di giovani entusiasti per la grande parola di Papa Francesco siano tanti coloro che hanno potuto apprezzare appieno la figura di ‘monsignor Tonini’ – come in tanti, ancora, lo chiamavamo, nonostante la porpora cardinalizia. L’età avanzatissima aveva, infatti, limitato la sua instancabile missione che ne…