Dolce vita e banche: le mire della Mala su Titano e Rimini

Ah, ecco. Dopo mesi di silenzio e le notizie di cronaca giudiziaria che lasciavano trapelare l’amnistia per il sistema-San Marino di fronte alle tre inchieste che, tra Napoli e Bologna, avevano scovato la brutta abitudine tutta camorrista (dei Casalesi) di estorcere denaro con minacce e violenze nei territori a cavallo tra San Marino e la…

Il sogno del Porto dei Poeti

Quest’anno ‘Il Porto dei Poeti’, festival di teatro e poesia alla sua sesta edizione, renderà omaggio a Roberto Roversi, poeta e scrittore scomparso l’anno scorso a Bologna. La manifestazione che si svolge nel periodo compreso fra il 25 maggio e 15 giugno, creazione di Walter Valeri e Stefano Simoncelli, è diventata l’immancabile appuntamento di fine…

Una mostra archeologica a Palazzo del Monte scopre il tardo medioevo forlivese

Lo scorso venerdì nell’attuale sede della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì è stata inaugurata la mostra ‘Il Monte prima del Monte’. Si tratta di un sito archeologico a vista, che i cittadini potranno visitare dal lunedì a venerdì su appuntamento. Gli scavi hanno portato allo scoperto circa 800 mq suddivisi in tre stanze; nella prima,…

L’arte del lavoro

Ieri, lunedì 8 aprile, è stata inaugurata nella sede della Regione Emilia-Romagna la mostra ‘opeRAEE’, un’esposizione di oggetti fatti ad arte. Pochi pezzi ma di estremo valore: sono opere fabbricate dagli uomini detenuti nelle carceri di Bologna e Forlì e impegnati all’interno del progetto RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). La missione dell’iniziativa è quella…

Aside

“E’ da qualche settimana che cerco di chiarirmi le idee, se non proprio sulla situazione politica attuale, almeno sulle cose che si dovrebbero fare per raddrizzare un po’ la situazione. Poi oggi vedo mio cugino di 35 anni, sempre stato sveglio anche se non si è mai sognato di votare DS o PD, operaio in una fabbrichetta artigiana della provincia ravennate da quando ha finito la scuola professionale (ormai sono 17/18 anni anche per lui) e mi dice: “In Italia il problema di tutti è pagare il lavoro meno che si può, e siamo messi come siamo messi. In Germania gli operai guadagnano un bel po’ più che da noi e lo sviluppo c’è. La Fiat va male e la Volkswagen va bene”.

Forse è vero che studiare tanto conta fino a un certo punto… Mio cugino comunque è sveglio…

(Giulio Marabini, via Facebook)