Castiglia, cosa farà?

Sta diventando uno dei volti più noti dell'opposizione. È chiaro che molto dipenderà dall'esito del processo. Ma le conoscenze che sta accumulando potrebbero essere utili a breve

Di Graziano Castiglia posso condividere alcune battaglie, ma non i toni e i metodi. In questo siamo molto distanti. Questo non significa che non sia diventato un personaggio pubblico. Lo era già ed ora, con la denuncia per stalking presa dal sindaco e per la quale c’è in corso il processo, è diventato una sorta di icona dell’opposizione. Comunque la sua esposizione mediatica rende lecito chiedersi cosa farà nell’immediato futuro. Anche perché sta diventando uno dei volti più noti dell’opposizione.

È chiaro che molto dipenderà dall’esito del processo. Va da se che un’eventuale condanna lo limiterebbe molto e forse farebbe diventare definitivo il suo trasferimento in Campania. Una assoluzione invece lo trasformerebbe in un idolo. È facile immaginare che le bandiere con la sua foto verranno sbandierate in piazza della Libertà.

 

Resta chiaro che Castiglia sarebbe un personaggio comunque difficile da gestire. È un battitore libero. Ma, soprattutto, in questa fase, potrebbe essere molto utile all’opposizione. Pur essendo autodidatta ha maturato molte conoscenze in campo urbanistico. Non a caso è stato esperto (in commissione) della Lega Nord. Ed ora potrebbe essere utilizzato in occasione della presentazione del piano strutturale.

 

Non certo dai 5Stelle dei quali era aderente, ma che lo hanno cacciato  (quasi con ignominia) perché ebbe l’ardire di affermare che si sarebbe voluto candidare a sindaco, ipotesi alla quale, forse, non credeva nemmeno lui.

Resterebbero Libera e Cesena siamo noi. Forse sul tema urbanistico potrebbe essere più utile alla lista civica alla quale, fra l’altro, sembra essere molto vicino. Sul lato opposto invece faranno gli scongiuri perché ciò non avvenga. Un commissione Prg con Castiglia  all’interno sarebbe destinata a durare molto più a lungo. Basta vedere cosa succedeva nelle commissioni consiliari alle quali partecipava.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...