Gessi, Casali all’attacco

Fa i conti su spese e mancati incassi e aumenta la batteria degli esperti

Marco Casali (Pdl) torna sulla vicenda dei Gessi e fa la pulci al Comune sui costi sostenuti. Inoltre annuncia di aver aumentato la batteria degli esperti. Questo il documento.

Sappiamo dell’annosa vicenda (in piedi da ormai quasi 10 anni) e delle pendenze economiche che sono ancora in ballo e sappiamo, date le recenti e definitive  sentenze,  che il Comune di Cesena ha torto marcio su tutta la linea.

Una vicenda che nasce nel 2002 e investe dapprima la Giunta Conti e poi quella Lucchi. Una situazione a cavallo fra due Sindaci (entrambi PD) che non può essere gestita ora con l’italico esercizio dello scarica barile.

Si cerca quindi il responsabile o i responsabili politici di quello che potrebbe essere un vero e proprio buco finanziario stante almeno le richieste di controparte che ammontano a circa 4 milioni di euro.

In attesa di sapere l’esborso definitivo del Comune, si può già fare però una stima sintetica di quello che fino ad ora la gestione della pratica ci è costata (a tutti noi contribuenti).

Ben 50 mila euro circa di spese legali sostenute, quasi 100 mila euro di mancati canoni e spese di manutenzione del parco e molto probabilmente almeno 50 mila euro di danni alla struttura che dal novembre 2009, quindi da quasi 10 anni, è chiusa e in stato di rovina.

Un conto per ora già a quasi 200 mila euro. Solo questa cifra basta per aprire un dibattito e renderci finalmente conto che questo Comune non è così virtuoso così come Sindaco e Vicesindaco ci vendono a parole negli inutili dibattiti di carta bianca o nei loro comunicati stile Pravda emessi da quella agenzia di stampa che sta a Palazzo Albornoz, pagata da tutti noi, ma al servizio esclusivo della loro propaganda.

Proprio per vederci chiaro, Libera Cesena ha provveduto a nominare in qualità di esperti, oltre all’Arch. Pagliacci già consulente del nostro gruppo, anche l’Arch. Urbanista Vittorio Foschi.

L’esperienza di Vittorio, già Presidente dell’Ordine Provinciale degli Architetti  e urbanista di grande prestigio, sarà utile per capire gli aspetti tecnici che la politica avrebbe dovuto fare suoi per risolvere il problema.

Una cosa è certa: il conto che ora si presenta è duplice, uno economico e uno politico. Entrambi comunque vanno saldati.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. 

Lascia un Commento...