Nuove tecnologie e start up per la cooperazione futura

La competitività delle imprese cooperative operanti nel mercato di oggi è messa continuamente alla prova dalla velocità del cambiamento digitale in atto e non per ultima la necessità di riduzione dei costi operativi.

499963721_640
Le nuove tecnologie potranno aiutarci se riusciremo a non subirle.
DraftTrade è un software collaborativo sviluppato per supportare ed agevolare l’attività di gestione e revisione attraverso la condivisione di documenti e delle annotazioni progettuali all’interno ed all’esterno del team di lavoro.
Sostenibilità economica ed ambientale (riduzione rilevante del numero di stampe cartacee effettuate per ogni revisione di progetto) e sostenibilità sociale (collaborazione attiva del team progettuale di lavoro) sono due elementi che non possono non essere tenuti in considerazione.

Commenta con Facebook
Michele Gardella

Michele Gardella

Michele Gardella nasce a Forlì nel 1981, dal 2004 in Idrotermica Coop ha ricoperto diversi ruoli, dall’area tecnico progettuale e gestionale fino a quella di ufficio acquisti. La sua appassionata esperienza nel mondo cooperativo lo ha portato a partecipare attivamente a molteplici iniziative e attualmente è membro del coordinamento di Generazioni Emilia Romagna. Oggi, vicepresidente di Idrotermica Coop, accetta la sfida di lavorare in un mercato rapido, dinamico e in continua trasformazione.

 

Tags:

  1 comment for “Nuove tecnologie e start up per la cooperazione futura

  1. 17 luglio 2015 at 21:14

    Michele, sembra interessante: voi usate questo genere di soluzioni in cooperativa o pensate di adottarle?

Lascia un Commento...