Smart Farm

Droni, wireless, sensori e campagna.

Il 16 luglio 2015 dalle ore 9.00 presso l’azienda agricola “Il Raccolto” (via Bassa degli Albanelli a Bentivoglio -BO), Nova Agricoltura in campo, come l’innovazione possa essere la chiave di volta per l’agricoltura sostenibile.

untitled

Drone sorvola i campi coltivati

Si parla di Smart Farm, ovvero l’azienda agricola intelligente; che può contare sui più raffinati sistemi di rilevazione di informazione per poi immagazzinarli, elaborarli e renderli fruibili nel miglioramento dell’efficienza dell’azienda agricola.

La giornata si terrà presso “il Raccolto” proprio perché, già da tempo, questa azienda di conduzione terreni e lavorazioni agricole connesse, è il riferimento per la realizzazione e la divulgazione di esperienze legate all’analisi e agli studi nell’applicazione della meccanica di precisione e dell’innovazione tecnologica nelle campagne.

In più di 10 anni di esperienza nell’applicazione della continua innovazione tecnologica, il Presidente Eros Gualandi, sottolinea come si sia notata la riduzione dell’uso dei mezzi tecnici attraverso l’esatta individuazione delle aree da trattare ed  il migliore utilizzo attraverso la lettura dello stato di salubrità, avendo così una drastica riduzione dei tempi morti di lavorazione.

Bene si intuisce che l’innovazione tecnologica  e la condivisione in filiera del know-how sono la base su cui poggiare la competitività  della propria azienda e delle filiere in cui essa è attrice.

Saranno presenti alla giornata, oltre al Presidente del “il Raccolto”, anche l’Assessore all’Agricoltura Simona Caselli, i Giornalisti di Edagricole Francesco Bartolozzi e Dulcinea Bignami, l’Agronomo Lorenzo Benvenuti e il Tecnico Aziendale Sandro Bargellesi.

http://www.novagricoltura.com/la-smart-farm-secondo-new-holland/

 

Commenta con Facebook
Maria Linda Caffarri

Maria Linda Caffarri

Maria Linda Caffarri (Bologna 16.05.1976); laureata in Scienze Politiche, con specializzazione in diritti umani ed intervento umanitario entra nella famiglia Legacoop come assistente di Presidenza di Legacoop Agroalimentare Nord Italia, seguendo a 360° le attività dell’Associazione.
Negli anni di studio era di supporto all’Ufficio Stampa della Legabasket, terminando il percorso di studi rimane all’interno dell’Università di Bologna diventando coordinatrice dell’Executive e del Corporate MBA di Alma Graduate School; in quegli anni si specializza con un corso di alta formazione professionale in Galateo Organizzativo presso la Camera di Commercio di Bologna che le permette di seguire anche l’organizzazione e la gestione degli eventi della scuola. Nel 2008 diventa Assistente di Presidenza del Consorzio Cooperative Costruzioni con particolare attenzione alla comunicazione interna ed ai rapporti con le istituzioni.
Consigliere Comunale a Calderara di Reno, durante il secondo mandato, si occupa della programmazione culturale e del benessere animale, temi a lei vicini per sensibilità e per esperienza personale. Su Romagnapost.it scrive di temi legati al mondo dell’Agroalimentare, con un occhio particolare alle tendenze del momento.

 

Tags:

  2 comments for “Smart Farm

  1. 17 luglio 2015 at 21:18

    Interessante, con Gualandi a suo tempo mi feci un giro con Legacoop tv sui primi mezzi guidati col GPS, è sempre stato all’avanguardia nel settore. Perché non lo intervisti su come è andata la giornata?

  2. Maria Linda Caffarri
    Maria Linda Caffarri
    21 luglio 2015 at 14:26

    Esatto Emilio il prossimo post sarà una vera e propria intervista sul “campo” del Presidente Eros Gualandi

Lascia un Commento...