16 aprile 2013 Forlì ricorda il martirio del professor Roberto Ruffilli

L’EVENTO
di Marco Viroli e Gabriele Zelli

Roberto Ruffilli senatore

A Forlì per ricordare il Senatore Roberto Ruffilli nel venticinquesimo anniversario della morte sono in programma per martedì 16 aprile 2013 una serie di iniziative. Si inizia alle ore 16.00 in Corso Diaz 116 con la deposizione di corone sulla facciata dell’edificio dove avvenne l’assassinio e si prosegue con la celebrazione della Santa Messa nell’antistante chiesa di S. Antonio Abate. Per le 17.30 presso il Salone Comunale è prevista la cerimonia commemorativa con gli interventi di Pierangelo Schiera, Presidente della Fondazione Ruffilli, di Roberto Balzani, Sindaco di Forlì, e di Valerio Onida, Presidente emerito della Corte Costituzionale. Seguirà un monologo dell’attore Roberto Mercadini dal titolo: “La più selvaggia sete, la più selvaggia fame”.

Alle ore 21.00, presso il Circolo Democratico di via Maroncelli 7, si svolgerà un incontro durante il quale i protagonisti delle indagini effettuate nei giorni e nei mesi successivi all’assassinio del Senatore Ruffilli racconteranno episodi, fatti e personaggi che permisero di assicurare alla giustizia gli esecutori e gli organizzatori della barbara uccisione, fino alla condanna in primo grado nel processo che si svolse a Forlì due anni dopo. A raccontare questa storia, per certi versi inedita, saranno i giudici: Roberto Mescolini, Gabriele Ferretti e Bruno Giangiacomo e gli appartenenti alle forze dell’ordine: Tersilio Mancini, Claudio Di Marco e Paolo Romani. Sarà presente la nipote di Ruffilli, Franca Ferri, mentre i curatori di questa rubrica coordineranno la serata che è aperta a tutti.

Commenta con Facebook
Marco Viroli

Marco Viroli

Marco Viroli, operatore culturale, scrittore, copywriter, giornalista pubblicista, è nato a Forlì, martedì 19 settembre 1961.

Laureato in Economia e Commercio, nel suo curriculum vanta una pluriennale esperienza di direzione artistica e organizzazione eventi. Dal 2006 al 2008 ha curato le rassegne “Autori sotto la torre” e “Autori sotto le stelle” e, a cavallo tra il 2009 e il 2010, si è occupato di relazioni esterne per una fondazione di arte contemporanea. Tra il 2010 e il 2014 ha collaborato con “Cervia la spiaggia ama il libro” e con “Forlì nel Cuore”. Autore di numerose prefazioni, dal 2010 cura la rubrica settimanale “mentelocale” su «Diogene», di cui, dal 2013, è direttore responsabile.
Nel 2013 e nel 2014, ha seguito come ufficio stampa rispettivamente le campagne elettorali degli attuali sindaci di Dovadola (FC) e Forlì. Dal 2013 collabora con l’agenzia di comunicazione integrata PubliOne, inoltre tra il 2014 e il 2016 è stato addetto stampa della squadra di volley femminile forlivese, che milita nei campionati nazionali di serie A.

Nel 2003 ha pubblicato la prima raccolta di versi, “Se incontrassi oggi l’amore”. Per «Il Ponte Vecchio» ha dato alle stampe “Il mio amore è un’isola” (2004) e “Nessun motivo per essere felice” (2007). Suoi versi sono apparsi su numerose antologie, tra cui quelle dedicate ai “Poeti romagnoli di oggi e…” («Il Ponte Vecchio», 2005, 2007, 2009, 2011, 2013), “Sguardi dall’India” (Almanacco, 2005) e “Senza Fiato” e “Senza Fiato 2” (Fara, 2008 e 2010). I suoi libri di maggior successo sono i saggi storici pubblicati con «Il Ponte Vecchio»: “Caterina Sforza. Leonessa di Romagna” (2008), “Signore di Romagna. Le altre leonesse” (2010), “I Bentivoglio. Signori di Bologna” (2011), “La Rocca di Ravaldino in Forlì” (2012). Nel 2012 è iniziato il sodalizio con Gabriele Zelli con il quale ha pubblicato: “Forlì. Guida alla città” (Diogene Books, 2012), “Personaggi di Forlì. Uomini e donne tra Otto e Novecento” («Il Ponte Vecchio», 2013), “Terra del Sole. Guida alla città fortezza medicea” (Diogene Books, 2014), “I giorni che sconvolsero Forlì” («Il Ponte Vecchio», 2014), “Personaggi di Forlì II. Uomini e donne tra Otto e Novecento” («Il Ponte Vecchio», 2015).
Nel 2014, insieme agli storici Sergio Spada e Mario Proli, ha pubblicato per «Il Ponte Vecchio» il volume “Storia di Forlì. Dalla Preistoria all’anno Duemila”.
Il suo sito internet è www.marcoviroli.com.

 

Tags:

Lascia un Commento...