Francesca Ture

Francesca Ture

Mi chiamo Francesca Maria Ture, ho diciannove e sono di Forlì. Frequento il quinto anno al Liceo Scientifico della mia città; non ho molto altro da dire visto che di esperienze lavorative o formative non ne ho, dato che studio ancora a scuola. Spero bastino queste poche righe!

Federico II di Svevia e l’aquila imperiale: lo stemma araldico di Forlì.

Nera. Imponente. Le grandi ali spalancate si stagliano sullo scudo dorato e gli artigli stringono due ovoli, allusioni alle grandi imprese dell’antichità. L’aquila imperiale, simbolo della città di Forlì, rende il nostro stemma uno dei più eleganti e maestosi emblemi araldici, di una regalità sottolineata anche dalla corona che sormonta l’uccello rapace. Lo si vede…

Sotto un Cielo infinito: pensieri e riflessioni osservando le Stelle

Siamo talmente impegnati a impreziosire il nostro metro quadro d’erba, da non accorgerci dei restanti 510071999.999 km² che ci circondano. Non ci rendiamo conto di come la Terra stia soffrendo, di quanti sono gli aspetti meravigliosi che potremmo perdere a causa dell’inquinamento e dello sfruttamento ambientale. Fortunatamente viviamo in un Universo così generoso che nonostante…

CERCANDO DANTE: SULLE ORME DEL POETA IN ROMAGNA

Dopotutto la nostra Romagna è più ricca di storia di quanto immaginiamo. Vanta molti più nomi illustri di quelli che solitamente vengono ricordati. Una delle personalità più importanti connesse alla terra dolce e solatia cantata anche da Pascoli, è quella di un altro poeta simbolo della letteratura italiana, che trascorse proprio in Romagna buona parte…