E’ morto Dino Amadori

Ex partigiano e segretario Confesercenti Cesenate dal 1953 al 1975

CESENA. Dino Amadori è morto oggi e nei prossimi giorni si svolgeranno in forma civile le esequie funebri.La Confesercenti lo intende ricordare in quanto, Amadori è stato segretario Confesercenti per molto tempo, precisamente dal 1953 al 1975 e si può considerare come uno dei più importanti fondatori
della attuale Confesercenti Cesenate.

Dino Amadori nel periodo della guerra era stato partigiano e per questa attività patriottica fu anche
incarcerato dal fascisti. E’ stato il primo segretario della allora Associazione Piccoli Commercianti del comoprensorio Cesenate, che in seguito nel 1981 si modificò in Confesercenti Cesenate.
Nonostante siano passati molti anni, sono comunque molti i commercianti cesenati che lo ricordano
con affetto e moltissimi sono i cesenati che lo ricordano sempre indaffarato e pronto alla battuta sia
con gli amministratori pubblici, con i quali si confrontava sempre in difesa della categoria e sia con
gli associati Confesercenti.

Per la Confesercenti è stato un dirigente importante e di primo piano, che viene ricordato
come il fondatore principale della Confesercenti che ha guidato per 22 anni in qualità di segretario. E’ sempre stato un dirigente apprezzato con molto attaccamento alla associazione e per questi motivi la Confesercenti esprime il suo cordoglio e la vicinanza alla famiglia.

Di Amadori Enzo Lattuca, sindaco di Cesena, scrive: “Così come riconosciuto dal nostro Comune nel 2016, e come raccontato nel suo libro “Da piccolo balilla a giovane partigiano, Dino Amadori è stato per Cesena un importante testimone del novecento e, in particolare, della lotta partigiana che egli stesso portò avanti – sulle nostre colline – contro l’oppressione nazifascista. Lo ricorderemo con gratitudine e riconoscenza”.

Commenti Facebook

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli.