“A parte tutto”, ultimo libro di Serena Mastrangelo

I racconti di Villa Arianna

di Vincenzo Marano

Dalla forma poetica di  ” Pensieri   Bonsai” del 2018, Serena Mastrangelo passa con “A passo gentile” del 2021, ad una forma di scrittura leggera che già cerca spazi più ampi di narrazione. Queste due esperienze di scrittura hanno dato all’esordiente scrittrice  la carica emotiva necessaria a “mettere emozioni e pensieri che la sua mente attendeva, per nutrire nuove pagine vuote”. Ed ecco che nel giro di un anno arriva un romanzo. “A parte tutto” (I racconti di Villa Arianna), una narrativa che si intreccia in 40 storie ambientate nella Napoli “Alta” del Vomero. Serena Mastrangelo, psicoterapeuta originaria di Napoli, dalla fine degli anni novanta, vive e lavora a Cesena. 

Nel romanzo, i momenti salienti della vita vengono analizzati da più punti di vista, con sguardi diversi, pronti a cogliere piccole sfumature essenziali per dipingere un quadro sempre in divenire, ma complesso e luminoso. Gran parte delle storie si sviluppano nello studio terapeutico di Beatrice De Angelis, nello scenario partenopeo di villa Arianna: crisi adolescenziali, separazioni, amori non condivisi e rapporti familiari con la “non presenza” del fine vita.

In “A parte tutto” trovano il loro spazio “narrante” anche “Giro e Volta”, due cani pastore e la sensibile  e indipendente gatta Molly. Dalla soglia dei suoi 40 anni di esperienza  di terapeuta,  Serena Mastrangelo coniuga i suoi personaggi nella Napoli della sua nascita e formazione, fra il Vomero, Mergellina e il lungomare Caracciolo. E’ una fase in cui la scrittrice sente il bisogno di esplorare la sua “soffitta immaginaria”  ed esprimersi in nuove forme. “Mentre negli ultimi tre anni, mi esercitavo a scrivere racconti brevi, storie di quattro, cinque cartelle – spiega Serena – è accaduto qualcosa di inatteso: riga dopo riga, i personaggi delle storie hanno iniziato a intrecciarsi tra loro, mi hanno guidata in luoghi imprevisti, mi hanno sorpresa e, un po’ per volta, è nato lo scritto“.

“A parte tutto“ è un compagno di vita  da tenere nella propria libreria e, al bisogno, sognare insieme ai personaggi di Villa Arianna. Il libro è pubblicato da Edizioni del Faro di Trento. E’ dedicato all’amico, Giancarlo Biondi di Gambettola ed è già stato presentato, nell’aula magna della biblioteca Malatestiana di Cesena, alla Mondadori di Napoli, al Vomero e a Cesenatico, nell’ambito della rassegna “il gelato letterario”.

Commenta con Facebook

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Dialoga con l'autore di questo post