La Compagnia Tiresia Banti a Ravenna

RAVENNA. La Stagione dei Teatri prosegue giovedì 27 gennaio (ore 21) alle Artificerie Almagià con la Compagnia Tiresia Banti e Boccascena. Ovvero sulle conseguenze dell’amor teatrale, titolo a scelta dell’abbonamento alla stagione.

Un “gioco teatrale” nato durante il lockdown del 2020, quando un vecchio attore e un vecchio professore del teatro hanno deciso di dialogare per raccontarsi il loro eterno desiderio di vita, non senza ironia e disincanto. Un esercizio di amicizia, di fiducia, di confronto e critica del mondo, di accordo e disaccordo, che ha permesso ai due di vivere la solitudine della peste nel calore della creazione. La loro è un’amicizia ruvida, senza compiacimento né complicità, entrambi sulle tracce di un teatro necessario. César Brie, attore, regista e drammaturgo argentino, vero e proprio “teatrante di frontiera”, incontra Antonio Attisani, studioso e professore di Storia del Teatro presso l’Università di Torino, oltre che direttore artistico del Festival di Santarcangelo prima nel 1981 e poi dal 1989 al 1993. Boccascena è il frutto di questo dialogo: un vecchio attore e un vecchio operatore teatrale, quasi per gioco, costruiscono un canovaccio teatrale in cui il Gatto (César Brie) e la Volpe (Antonio Attisani) raccontano la loro vita.

BIGLIETTI
intero 15 €, ridotto* 12 €, under30 8 €, under20 5 €
*riduzioni sul sito ravennateatro.com BIGLIETTERIA/CONVENZIONI
I biglietti sono in vendita online su ravennateatro.com e vivaticket.com.
I posti sono limitati. È consigliato l’acquisto online. Prevendita telefonica con pagamento tramite bonifico o Satispay al numero 333 7605760 da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 14.00.
La biglietteria è aperta da un’ora prima nello spazio spettacolo con i biglietti rimasti a disposizione

BIGLIETTERIA
Teatro Alighieri via Mariani 2 Ravenna tel. 0544 249244 tutti i feriali dalle 10.00 alle 13.00, giovedì anche dalle 16.00 alle 18.00 e da un’ora prima di ogni spettacolo

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post