Al MIC la ceramica è un gioco da ragazzi

FAENZA. Dal 2 febbraio al 23 marzo il MIC di Faenza propone “Ceramica per gioco”: un mercoledì (ore 16.45-18.30) alla settimana dedicato ai ragazzi dai 6 ai 12 anni per avvicinarli alla ceramica attraverso il gioco.

“Giocare con la Ceramica”, il laboratorio didattico del MIC Faenza fondato da Bruno Munari, considera appunto il gioco come principale metodo di apprendimento.

L’operatrice didattica del MIC Antonella Bassenghi propone un pomeriggio di intrattenimento per i ragazzi per avvicinarli alla ceramica esplorando tutte le tecniche: dal colombino alla sfoglia, dell’ingobbio alla decalcomania, dalla trafila al traforo ogni volta una tecnica diversa e sempre più elaborata ispirata al metodo Munari.

Prenotazione obbligatoria: 0546697311, info@micfaenza.org. E’ possibile prenotare da uno a più appuntamenti anche tramite il sito: www.micfaenza.org

Ingresso: 8€ a ragazzo (comprensivo di materiale, cottura e imballaggio dell’oggetto prodotto)

Calendario

mercoledì 2 febbraio. ABC terra! Giochi alla scoperta delle tecniche base di manipolazione dell’argilla

mercoledì 9 febbraio. Sfoglie volanti. La terra e la forza di gravità daranno vita a forme fantastiche

mercoledì 16 febbraio. Forme 3D. Pallini e colombini, tra ritmo e materia

mercoledì 23 febbraio. Segnali di terra. Segni, tracce, texture per un nuovissimo alfabeto

mercoledì 2 marzo. Che forma ha la terra? Interpreto, scompongo e ricompongo le forme

mercoledì 9 marzo. Impronte vegetali. Crea un originale erbario di argilla

mercoledì 16 marzo. Architetture fantastiche. Trafile di argilla in equilibri e contrasto

mercoledì 23 marzo. T’ingobbio e ti graffio. Scopri con noi cos’è l’ingobbio e quante sorprese nasconde

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post