Genderful-Corpi/Identità: domani in scena “In solitaria”, componimento teatrale per corpi e musica

Appuntamento alle 21 teatro Lavatoio di Santarcangelo

Secondo appuntamento con il progetto Genderful-Corpi/Identità, focalizzato sulla danza e il movimento come strumenti per esplorare l’unicità del corpo umano, la sua potenza creatrice, la sua forza vitale, e oltrepassare ogni discriminazione generatrice di disuguaglianze sociali e violenze di genere. 

Domani, 18 dicembre, alle 21 al teatro Lavatoio di Santarcangelo va in scena “In solitaria”componimento teatrale per corpi e musica, con coreografia e danza di Claudio Gasparotto, musica dal vivo di Fabio Mina, con la collaborazione di Mattia Fornaciari e la partecipazione del Collettivo MC. Nasce intorno a una idea musicale di Fabio Mina, una dedica al leopardo delle nevi, creatura misteriosa che conduce una vita estremamente riservata tra gli altopiani e le vallate dell’Asia Centrale e la cui sopravvivenza è minacciata dall’uomo moderno: sa di non essere unico, per questo lascia dei messaggi subliminali lungo i sentieri che percorre, sentieri che altri condivideranno, tracciati chissà quanto tempoprima dai suoi antenati. Un’immagine di intima solitudine e di spazi incontaminati, ma al tempo stesso di consapevolezza dell’altro.
Claudio Gasparotto danza questa condizione di distacco, trasformandola in tensione all’intercettazione della vita, con la consapevolezza di condividere un sentimento che appartiene a tutti gli esseri viventi. Esiste un legame spirituale nella rete della natura, nella relazione tra l’umanità e il suo ambiente. Se accogliamo il principio che questo esiste a causa di quello, allora riusciremo a nutrire una nuova utopia della felicità e a condividere con gli altri la sfida di sostenere il segreto della vita.

Genderful-Corpi/Identità, nato da un’idea di Angela Piegari, organizzatrice di eventi culturali, e Camillo Cammarota, musicista, è realizzato grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con associazione Cambia-menti APS di RiminiMovimento Centrale Danza/TeatroDireUomo – Spazio/ascolto uomini maltrattanti e Comune di Santarcangelo.

L’immagine del manifesto di Genderful-Corpi/Identità è della fotografa Cristina Ferretti.

INGRESSO LIBERO, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 338 5879412 dalle 11.00 alle 12.30 / dalle 16.30 alle 19.00

ACCESSO IN SALA CON GREEN PASS E MASCHERINA Teatro Il Lavatoio, via Costantino Ruggeri 16 – Santarcangelo di Romagna (RN)

Commenta con Facebook

Fucina 798

Fucina798 è una società specializzata in servizi di ufficio stampa istituzionale e aziendale, copywriting, media management, marketing, organizzazione e promozione di eventi. Fondata da tre soci – di cui due giornalisti – con una comprovata esperienza nel settore dei media tradizionali e online, degli uffici stampa e del marketing, vede come parte integrante della struttura professionale giornalisti, esperti di marketing e videomaker. I fondatori di Fucina798: Matteo Bonetti – Esperto di marketing e amministrazione, già addetto stampa dei Comuni di Morciano e di San Clemente. Curatore di mostre ed eventi culturali. Giorgia Gianni – Giornalista professionista, già redattrice in quotidiani e periodici e responsabile di servizi di informazione tematici online. Specializzata in uffici stampa istituzionali e portavoce. Emer Sani – Giornalista, già responsabile ufficio stampa Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e direttore rivista ufficiale Cons; organizzatore media event. 

Dialoga con l'autore di questo post