Evento speciale per Aligi Sassu

BAGNACAVALLO. Domenica 5 dicembre, alle 17, il Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo organizza, in collaborazione con l’Associazione Amici dell’Arte di Aligi Sassu, un evento speciale in occasione della mostra Come una fiamma bruciante. La Commedia di Dante secondo Aligi Sassu, allestita al Museo fino al 9 gennaio 2022.

Si tratta di un incontro, dal titolo Sassu. Un disegno “militante”, con ospiti d’eccezione: insieme a Patrizia Foglia, co-curatrice della mostra, ci saranno Luca Pietro Nicoletti dell’Università di Udine e Valentina Raimondo dell’Università degli studi di Bergamo.

Sassu è stato un testimone del Novecento e dei suoi drammi, attivamente impegnato nella lotta a tutti i soprusi e questo non poteva che trasparire nella sua arte. Le sue opere (anche la Commedia stessa) sono piene di riferimenti alla storia del secolo breve, ed è soprattutto nei disegni che emergono le denunce alla violenza e ai fascismi e il sogno di un mondo migliore.

Quello proposto domenica presso la sala del Museo sarà un momento di approfondimento che abbraccia le stagioni più intense della produzione di Aligi Sassu, nonché il suo percorso umano: sarà l’occasione per indagare il periodo di adesione a Corrente, i lunghi mesi della carcerazione e la presa di coscienza del disegno quale arma e strumento di comunicazione e denuncia.

L’evento è gratuito, ma con posti limitati e a prenotazione obbligatoria.

Necessaria l’esibizione del Green pass.

Info e prenotazioni:

0545 280913

centroculturale@comune.bagnacavallo.ra.it

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post