La bordata di Berlusconi

In un'intervista a La Stampa

CESENA. Che bordata. In un’intervista a “La Stampa” Silvio Berlusconi boccia l’ipotesi di un governo guidato da Giorgia Meloni o Matteo Salvini. Secondo il fondatore e leader di Forza Italia bisogna continuare con l’esperienza Draghi. E’ facile immaginare che i due alleati siano delusi dalle parole del Berlusca. Ma il problema del centrodestra è che questa intervista è solo una delle fibrillazioni dell’ultimo periodo. Quasi dei cataclismi che restano sopiti soprattutto grazie al caso Morisi. I guai dell’ex spin doctor di Salvini stanno quasi facendo passare in secondo piano le differenze emerse nell’ultimissimo periodo. Non sono questioni personali, ma politiche. Visioni diverse. In particolare per quanto riguarda i rapporti con l’Europa che poi è la madre di tutte le politiche. Essere europeisti o no o diversamente europeisti cambia tutta la politica italiana. 

Silvio Berlusconi

L’intervista di Berlusconi è un passaggio importante. L’uomo di Arcore sarà anche avanti con l’età, ma ha ancora un peso specifico rilevante, soprattutto nel centrodestra. Fra l’altro è  interessante che l’uscita sia stata fatta non su un giornale non di area. Adesso, invece c’è curiosità per vedere sarà la linea dei quotidiani più vicini al centrodestra. E’ probabile che Il Giornale sia vicino a Berlusconi, mentre La Verità sarà sulla posizione opposta. Resta da capire cosa decideranno di fare Libero e Il Tempo.

Le reazioni saranno anche la cartina di tornasole per capire se ci saranno due centrodestra, oppure no. Al momento si parla di due Leghe, ma se separazione ci dovesse essere riguarderebbe tutto lo schieramento. E se ci fosse spaccatura sarebbe anche il primo passaggio verso un nuovo assetto della politica italiana. In tal senso un banco di prova è il voto a Roma. Non tanto per capire chi sarà il nuovo sindaco della capitale, ma per vedere come andrà Calenda che potrebbe diventare un importante partner di Forza Italia e di quella Lega “moderata”. Non a caso nei giorni scorsi Giorgetti, numero due del Carroccio, si è speso nei suoi confronti. Che caos.

Commenta con Facebook

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Dialoga con l'autore di questo post