Al via a Ravenna “Beaches Brew Presents: Route to 2022”

Ron Gallo

MARINA DI RAVENNA. Al via, sulla spiaggia di Marina di Ravenna, Beaches Brew Presents: Route to 2022, l’inedito format lanciato da Beaches Brew in attesa del ritorno ufficiale del festival il prossimo anno.

Nel 2021 Bronson ha infatti scelto di non proporre il festival in modo tradizionale, ma di condividere una serie di eventi live che avranno il loro fulcro all’Hana-Bi – storico headquarter del festival – dal 20 al 29 luglio, in un cartellone che rappresenta come sempre anche un percorso di ricerca musicale unico all’insegna della scoperta.

«L’Hana-Bi è un luogo molto importante della mia vita – dice Ron Gallo, musicista statunitense ospite di “Beaches Brew Presents: Route to 2022” -. Mi ha colpito tantissimo fin dalla prima volta che suonai lì qualche anno fa, fu il concerto migliore della mia carriera. Il festival Beaches Brew, dove ho suonato nel 2019 è una situazione, uno scenario che non esiste da nessun’altra parte al mondo, si creano tra artisti e tra artisti e pubblico relazioni davvero speciali. Nell’ambiente musicale quelli che hanno suonato al Beaches Brew se lo ricordano per sempre. È un privilegio per me poter suonare qui anche quest’anno».

Online il calendario giornaliero aggiornato con tutti gli orari delle serate, come sempre rigorosamente a ingresso libero grazie al prezioso sostegno di istituzioni (Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura – Ravenna Per Dante – Regione Emilia Romagna) e sponsor (BrewDog e Stone Brewery, Official Beer Partner dell’evento):

martedì 20 luglio
ore 21:00
Hana-Bi
Daniel Blumberg (UK)
Eugenia Post Meridiem (IT)

mercoledì 21 luglio
ore 20:00
Hana-Bi
Lafawndah (INT)
R.Y.F. (IT)
So Beast (IT)

giovedì 22 luglio
ore 21:00 – prenotazione obbligatoria su: https://www.marinadiravenna.org/eventibacino/beaches-brew-festival-bee-bee-sea-wow/
Harbour Stage [Bacino pescherecci di Marina di Ravenna]Bee Bee Sea (IT)
Wow (IT)

venerdì 23 luglio
ore 21:00
Hana-Bi
Casper Clausen (DK)
H. Hawkline UK)
DJ Fitz (UK)

sabato 24 luglio
ore 21:00
Hana-Bi
Maurice Louca (EG)
Khalab (IT)
Cemento Atlantico (IT)
DJ Fitz (UK)

domenica 25 luglio
ore 18:00
Hana-Bi
DJ Fitz (UK)
OKE’ (IT) dj set

lunedì 26 luglio
ore 21:00
Hana-Bi
Miles Cooper Seaton Tribute (IT/SN)
C+C=Maxigross with Alioune Slysajah & Marco Giudici
– “Andrea Belfi e Alessandro Cau” duo
– Fabrizio Modonese Palumbo solo

martedì 27 luglio
ore 21:00
Hana-Bi
Micah P. Hinson (US)
Guano Padano (IT)

mercoledì 28 luglio
ore 21:00
Hana-Bi
Ron Gallo (US)
Chickpee (IT)

giovedì 29 luglio
ore 21:00
Hana-Bi
KMRU (KE)
Radio Raheem w/ Chourmo (IT) dj set

Tutti i giorni sono previsti dj-set da ascolto prima dell’inizio dei live, e in consolle si alterneranno gli artisti presenti, membri dello staff, dj resident di Bronson Produzioni.

Una line-up che vuole ribadire l’identità sfaccettata e aperta che caratterizza Beaches Brew, proponendo alcune delle sue nuove e vecchie “scoperte” internazionali più amate (Lafawndah, Daniel Blumberg, Micah P. Hinson, KMRU, Ron Gallo, Maurice Louca, H. Hawkilne e Casper Clausen) e dando nel contempo spazio, in questo anno particolarmente difficile per gli artisti del nostro paese, ad alcuni tra i più interessanti talenti del panorama italiano, secondo la vocazione allo scouting che caratterizza il lavoro di Bronson Produzioni dalle origini: insieme a Guano Padano, Khalab e agli artisti protagonisti del tributo a Miles Cooper Seaton, co-fondatore degli Akron/Family scomparso tragicamente nel marzo di quest’anno (Andrea Belfi, Alessandro Cau, Fabrizio Modonese Palumbo, C+C=Maxigross, Marco Giudici e Alioune Slysajah renderanno omaggio al musicista statunitense, che ha vissuto diversi anni in Italia ed è stato tra i primi promotori del festival), saranno infatti a Ravenna molti nuovi nomi della scena nostrana da tenere d’occhio, da R.Y.F. a Wow e Eugenia Post Meridiem, da Bee Bee Sea a Cemento Atlantico, So Beast e Chickpee.

«Dopo l’anno di pausa forzata dovuto all’emergenza sanitaria – commenta il sindaco di Ravenna Michele de Pascale – torna sulle nostre spiagge il Beaches Brew Festival con un format un po’ diverso che tiene conto del momento delicato che stiamo ancora attraversando. Siamo veramente molto contenti perché è mancata la sua musica originale e all’avanguardia, nel segno della internazionalità, che richiama artisti, sonorità e pubblico da tutto il mondo. Nel panorama dei festival musicali è unico nel suo genere ed è un appuntamento riconosciuto e atteso, capace di creare un clima di socialità e divertimento sano, nell’atmosfera speciale della nostra bellissima spiaggia, proprio ciò di cui abbiamo voglia e bisogno».

Una proposta dilatata, ma ugualmente densa e articolata, quella che ci aspetta tra le dune dell’Hana-Bi, arricchita dalle “good vibes” dei dj set firmati Dj Fitz, artista resident del festival, Katzuma e Chourmo (aka Giulio Pecci), a Marina di Ravenna grazie alla rinnovata collaborazione con l’emittente milanese Radio Raheem, incubatore culturale tra i più innovativi nati negli ultimi anni in Italia.

Nella sua storia decennale, Beaches Brew si è evoluto da una dimensione intima di incontro sotto la tettoia dell’Hana-Bi a evento internazionale riconosciuto, primo in ordine cronologico tra i numerosi “boutique festival” che costellano la penisola, contribuendo a valorizzarne al meglio le diversità.

Nel corso di questa evoluzione, e della corrispondente crescita in termini di pubblico e di visibilità, alcune cose non sono mai cambiate, rimanendo invariate come le sensazioni che la community del festival condivide quando si riunisce, in un’atmosfera unica tra sole, spiaggia e sonorità provenienti da tutto il mondo. Condividere la spiaggia insieme ai propri artisti preferiti, con la voglia di costruire nuove collaborazioni ed esplorare nuove culture: questo è l’ingrediente che rende Beaches Brew un appuntamento unico nel suo genere.

«Beaches Brew come lo conosciamo tornerà solo l’anno prossimo — dichiara Chris Angiolini, fondatore e anima di Bronson Produzioni e parte della direzione artistica del festival –. Nel frattempo, abbiamo deciso di chiamare a raccolta alcuni tra i nostri artisti e partner di riferimento per dare vita a una proposta alternativa per questa estate: siamo davvero soddisfatti di questo risultato, che mixa ospiti internazionali, progetti speciali e nuove proposte della scena italiana in un programma “dilatato” in grado di rispecchiare tuttavia in maniera profonda l’anima del festival. C’è tanta voglia di ritrovarci, con il pubblico, il team e gli artisti, respirare le buone vibrazioni sulla spiaggia, per portare avanti quel percorso artistico e culturale unico, che in questi anni ha contribuito a rendere Beaches Brew un unicum nel panorama nazionale, grazie ad una sete di esplorazione che continua ad attraversare inesausta generi e confini.»

Info aggiornate su logistica, accomodation e norme di accesso ai luoghi di Beaches Brew Presents: Route to 2022 su beachesbrew.com

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post