A frutto i 17mila euro donati dal Ravenna Runners Club

RAVENNA. La raccolta fondi dell’associazione sportiva aveva permesso nel 2020 di donare oltre 17.000 euro all’ospedale S. Maria delle Croci.

A Marzo del 2020, nel pieno della prima ondata della pandemia, Ravenna Runners Club aveva lanciato una raccolta fondi in favore dell’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna con lo slogan “Ravenna ci ha dato tanto, adesso tocca a noi”. Una iniziativa che in pochi mesi aveva coinvolto oltre mille donatori raggiungendo, anche attraverso la piattaforma online Gofundme, la cifra di 17.127,00 Euro veicolati al nosocomio ravennate. Tutto ciò anche con il supporto dell’Associazione A.L.I.Ce Ravenna ODV, Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale.

Già al momento del versamento si era annunciato che la donazione sarebbe stata utilizzata per migliorare le dotazioni di comfort e di arredi, a beneficio sia degli utenti che dei sanitari, anche nel difficile momento del contrasto all’emergenza Covid-19. Ora gli spazi individuati sono stati completamente e definitivamente arredati con tutto il materiale acquistato, andando a migliorare sensibilmente i reparti dell’Unità Operativa di Neurofisiopatologia e aree comuni del Punto Ospedaliero e dell’Unità di Terapia Antalgica.

Giunge quindi a conclusione l’iniziativa di Ravenna Runners Club in favore dell’intera città: “Mi sembra doveroso – dice Stefano Righini, presidente di Ravenna Runners Club – tornare a ringraziare tutti coloro che hanno aderito alla raccolta fondi promossa da RRC e Maratona di Ravenna in collaborazione con A.L.I.Ce. Siamo felici chei fondi siano stati utilizzati nel miglior modo ed in quello più consono alle necessità del nostro ospedale. È stato un onore poter contribuire a rendere più accogliente e funzionale l’ambiente dove medici e infermieri operano incessantemente ogni giorno per il bene di tutta la popolazione”.

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post