I Lions Club per le famiglie in difficoltà

RAVENNA. I Lions Club Ravenna Bisanzio, Dante Alighieri, Romagna Padusa e Ravenna Host donano 6mila e 500 euro per le famiglie in difficoltà. Accordo con il Comune per indirizzare le risorse al pagamento delle utenze.

La difficile situazione economica, amplificata dall’emergenza Coronavirus, ha spinto il Consiglio dei Governatori del Lions Clubs International, Distretto 108 Italy, ad attivare il progetto nazionale “Lavoro, famiglia, nuove povertà” per sostenere concretamente le persone più in difficoltà. A Ravenna si sono mobilitati il Lions Club Ravenna Bisanzio, il Dante Alighieri, il Romagna Padusa e il Ravenna Host che hanno deciso di donare 6mila e 500 euro. Per meglio finalizzare queste risorse si sono confrontati con l’assessorato alle Politiche sociali. L’assessora Valentina Morigi, assieme alla dirigente Daniela Poggiali, ha esposto i progetti del Servizio sociale associati di Ravenna, Cervia e Russi sostenuti dal Comune e per i quali un contributo sarebbe stato importante. I Lions hanno ritenuto di indirizzare la donazione a sostegno delle famiglie che non riescono a provvedere al pagamento delle utenze. “Siamo estremamente grati ai Lions Bisanzio, Alighieri, Romagna Padusa e Ravenna Host per il gesto di solidarietà che hanno compiuto – commenta l’assessora Morigi –. Questa azione di sostegno conferma l’attenzione dei soci Lions verso la comunità di cui fanno parte ed è una ulteriore dimostrazione di come il nostro territorio sia sensibile ai bisogni di chi, in questo particolare momento, sta affrontando concrete difficoltà quotidiane”.

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post