Facciamo luce sul teatro!

RAVENNA. Lunedì 22 febbraio Ravenna Teatro e Ravenna Manifestazioni – insieme a E Production Fanny & Alexander / Menoventi, Teatro Socjale – si uniscono alla proposta di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo), che invita i teatri italiani a illuminare i propri edifici dalle 19.30 alle 21.30.

A un anno di distanza dalla chiusura al pubblico, il Teatro Rasi, il Teatro Alighieri, l’Artificeria Almagia e il Teatro Socjale illumineranno le loro facciate. Un’azione poetica e politica come atto di riconoscenza e adesione alla ricerca e al lavoro di artisti, tecnici, organizzatori, maestranze, che in tutti questi mesi non si sono mai fermati.

Un anno trascorso a progettare, a creare, a immaginare e costruire possibilità e percorsi nell’attesa bruciante di ritrovare gli spettatori, dando spazio e tempo alla ricerca degli artisti, mantenendo vivi e aperti i propri luoghi e ospitando in residenza diverse realtà teatrali.

Si accolgono così le istanze di U.N.I.T.A., che chiede al nuovo Governo e a tutta la cittadinanza che si torni immediatamente a parlare di teatro e di spettacolo dal vivo, che si programmi e si renda pubblico un piano che porti prima possibile a una riapertura in sicurezza di questi luoghi, perché tornino simbolicamente a essere ciò che da 2.500 anni sono sempre stati: piazze aperte sulla città, motori psichici della vita di una comunità.

U.N.I.T.A. è un’associazione di categoria fondata da più di 100 interpreti del teatro e dell’audiovisivo creata per sostenere e promuovere la centralità del mestiere dell’attore all’interno del panorama artistico e culturale e nella formazione sociale di ogni individuo.

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post