In centro scompaiono 150 posti auto. Sapete dove?

FORLI’. Centocinquanta posti auto che se ne vanno dal centro storico. Ma arriva un bel prato verde.

Per tre settimane, da ottobre, verrà allestito il cantiere che comunque rimarrà operativo fino al giugno 2021.

Un’area imponente quella interessata dai lavori, circa 4.500 metri quadrati. Un intervento che costerà un milione di euro, di cui 700mila messi a disposizione da Fondazione Cassa dei Risparmi.

Dove succederà tutto questo?

Cambia il panorama davanti ai musei San Domenico.

Non sarà sfuggito a chi frequenta la zona l’inizio dei lavori per lo smantellamento del parcheggio scoperto di piazza Guido da Montefeltro. Il progetto dell’amministrazione comunale è quello di arrivare a un “Giardino dei Musei”, ma la strada è lunga.

Per gli automobilisti spariranno i 150 box sosta dell’area scoperta, mentre rimarranno i 90 posti del parcheggio sotterraneo.

L’area — progettata dal famoso architetto Maurizio Sacripanti durante l’amministrazione di Giorgio Zanniboni — da sempre è al centro di polemiche di tutti i colori.

A poche centinaia di metri, si risponde a chi è preoccupato per questo crollo dei posti auto in centro, ci sono i 400 posti del parcheggio dell’Argine, di fianco al Parco Urbano Franco Agosto.

E voi cosa ne pensate? Siete contenti della riqualificazione? Parcheggerete al Parco Urbano? Avreste preferito qualcosa di diverso?

Scrivetelo nei commenti.

Commenta con Facebook

Dialoga con l'autore di questo post