Cesena Sport City e Romagna Iniziative alternative o complementari?

Innanzitutto servirà buonsenso

Cesena Sport City e Romagna Iniziative potranno convivere? La domanda è legittima anche alla luce della reazione che c’è stata da parte di molte persone dopo l’annuncio del Comune della partenza dell’iniziativa. Una freddezza che pare immotivata in quanto i due sodalizi, per come sono strutturati, non paiono essere alternativi, ma complementari.

Innanzitutto ha meravigliato la sorpresa mostrata dopo l’annuncio. Cesena Sport City non è uscita all’ultimo momento dal cilindro di un prestigiatore. Christian Castorri è da tempo che ci lavora. Il fascicolo lo ha impostato nella seconda metà della scorsa legislatura muovendosi sempre in modo trasparente. Prima di essere ufficializzato è stato presentato anche al cda di una banca. Quindi è difficile pensare che nessuno sapesse. Probabilmente si pensava che il progetto avesse un peso inferiore. Invece il coinvolgimento diretto del Coni, del Credito Sportivo e di un istituto di credito ha fatto drizzare le antenne.

Resta il fatto che le due iniziative non sono alternative. Hanno scopi diversi. Romagna Iniziative ha lo sguardo rivolto principalmente ai sodalizi strutturati.  Alle prime squadre. Mentre Cesena Sport City si occuperà dello sport di base e degli impianti che necessitano di tutta una serie di interventi: manutenzione, gestione, messa in rete. 

Quindi, come si vede, non ci dovrebbe essere il pericolo di sovrapposizioni. Servirà però un’enorme dose di buonsenso. La sintesi è compresa in un sostantivo: collaborazione. Se ognuno farà la sua parte il movimento cesenate non potrà che trarne dei vantaggi. Se, invece, inizieranno le invidie, se qualcuno diventerà permaloso o invidioso e partiranno i dispettucci allora sarà una mezza catastrofe. Ma quest’ultima è un’ipotesi che tendenzialmente può essere esclusa in quanto alla guida di entrambe le strutture ci sono persone responsabili che sanno interpretare il ruolo con quello spirito di servizio che è necessario per dare una spinta a tutto il movimento sportivo cesenate.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Dialoga con l'autore di questo post