Mezzacapo difende il progetto del nuovo centro commerciale a Forlì

Tradito il mandato elettorale di Zattini sul centro storico? Variante “ad personam” per un solo operatore? Traffico insostenibile in una zona già satura di supermercati e centri commerciali?

Daniele Mezzacapo tenta di smontare le critiche per la realizzazione del nuovo polo commerciale tra via Balzella e Bertini, progetto che ha sollevato asprissime polemiche da destra e da sinistra. La petizione lanciata su Change ha già raccolto quasi duemila firme.

Daniele Mezzacapo, vicesindaco di Forlì

In una serie di interviste sui quotidiani locali l’amministratore ripercorre le tappe della vicenda: dall’approvazione tre anni fa del progetto per la realizzazione di un’area commerciale nella zona, su una superficie di 10mila metri quadrati, comprendente quattro attività da 1.500 metri quadrati e una da mille metri quadrati, fino alla variante proposta dalla società che deve realizzare il progetto (Omnia srl), per realizzare una sola struttura da 2.500 metri quadrati destinata alla vendita alimentare. Di fronte alle critiche arrivate da comitato di quartiere, Confesercenti, Confcommercio e Legacoop, il vicesindaco Mezzacapo ricorda che la società realizzerà opere di urbanizzazione come aree verdi, parcheggi, piste ciclabili che serviranno l’attività, oltre a realizzare una rotatoria tra le vie Correcchio e Bernale. Inoltre è prevista anche la piantumazione di alberi in un’area da 20.500 metri quadrati tra i fiumi Rabbi e Montone.

Dal punto di vista economico si tratta di incassare 1,9 milioni per oneri di urbanizzazione secondaria e un milione di costo per la costruzione, per un totale di 2,9 milioni che il Comune investirà nel centro storico. Centro storico che, secondo il vicesindaco Mezzacapo, non sarà intralciato dalla nuova area commerciale perchè, oltre all’area vendita alimentare, sarebbe consentita la realizzazione di altre tre strutture extra alimentari, ma con una superficie di almeno 750 metri quadrati, quindi di dimensione tale da non fare concorrenza ai piccoli esercizi del centro. Inoltre non sarà possibile fare una galleria commerciale, per evitare di configurare un centro commerciale.

Commenta con Facebook

Lascia un Commento...