ASI: credito agevolato e servizi previdenziali gratuiti

Il Comitato ASI di Forlì – Cesena (ente di promozione sportiva), in questa seconda fase dell’emergenza Covid-19, ha deciso di stare ancora più  vicino ai propri associati: per questo motivo è stato attivato un servizio di consulenza, su appuntamento telefonico, per presentare all’Istituto Credito sportivo (ICS) le domande di richiesta on-line relative al Mutuo Light, riservato a ASD e SSD. 

“Il Mutuo Light – spiega Elisa Petroni, presidente ASI Forlì-Cesena – rientra tra le misure straordinarie per l’emergenza epidemiologia COVID-19 attivate da ICS: i beneficiari sono le associazioni sportive dilettantistiche e le società sportive dilettantistiche iscritte al Registro CONI o alle sezione parallela CIP, regolarmente affiliate da almeno 1 anno ad organizzazioni, quali Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche e Sezioni Paralimpiche delle Federazioni Sportive Nazionali.  L’importo erogabile va dai 3.000 ai 25.000 euro nella misura massima consentita del 25% del fatturato dell’ultimo bilancio o delle entrate dell’ ultimo rendiconto (in entrambe i casi, almeno il 2018) regolarmente approvati dalla società o dall’associazione. La durata prevista è di 6 anni, di cui 2 di preammortamento e 4 di ammortamento: la prima rata verrà richiesta al termine dei due anni di preammortamento. Per quanto concerne il tasso d’interesse vi è un abbattimento totale dei costi per l’intera durata del finanziamento e una garanzia del 100% da parte del fondo di garanzia comparto liquidità”. 

Le  ASD o SSD associate ad ASI, interessate all’accensione del mutuo, potranno fissare un appuntamento scrivendo all’e mail asiforlicesena@gmail.com, per ricevere un supporto al fine di formalizzare la richiesta. Oltre a ciò, grazie ad un accordo con il portale Sportello del Cittadino (sportellodelcittadino.eu.), gli associati ASI di Forlì-Cesena avranno accesso ad una  piattaforma dedicata, al fine di usufruire gratuitamente di molti servizi CAF e Patronato. 

“Con questo accordo – continua Elisa Petroni – si intensifica l’attività di ASI, a supporto ai propri affiliati e ai rispettivi nuclei familiari, anche tramite servizi non necessariamente legati al mondo sportivo, ma utili nella vita di tutti i giorni, specialmente in un periodo di particolare difficoltà come quello che stiamo vivendo. Per avvalersi di tali servizi è necessario il Codice ASI, per accedere all’area riservata del portale, da richiedere al nostro Comitato provinciale, tramite la già citata casella di posta elettronica (asiforlicesena@gmail.com): siamo a vostra disposizione per fornirvi tutte le informazioni necessarie per usufruire anche di questo interessante supporto”.

Commenta con Facebook
Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da oltre 20 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della neonata rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente. Sposato con tre figli, nel tempo libero si occupa di volontariato all'interno del Lions Club e, quanto il tempo glielo permette, dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini e "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). 

Lascia un Commento...