Piazza della Libertà si rianima

Apre Welldone, locale dove saranno occupati anche i disabili. Ennesima scommessa della Cils

Complimenti e in bocca al lupo. In piazza della Libertà parte una sfida affascinante e coraggiosa allo stesso tempo. Quarantacinque anni fa un gruppo di famiglie diede vita alla Cils per andare oltre il semplice assistenzialismo. Adesso la coop sociale apre un locale nella piazza più chiacchierata della città.  Lo fa in partnership con Welldone (ben fatto) che sei anni fa ha scommesso (vincendo) sull’amburghera di qualità. Un progetto che ha richiesto un investimento di circa 500 mila euro e che occupa diciotto persone (sei disabili) che si alterneranno dalle sette alle ventiquattro.


Da tempo si parlava di questa apertura. Si pensava ad un’amburgheria. Ma è molto, molto di più. Giuliano Galassi, presidente della Cils, ha spiegato che il programma è cambiato in corso d’opera. Anche per sfruttare gli spazi a disposizione. È nato un locale a 360 gradi: dalla colazione (dolci tutti prodotti in casa) alla cena, passando dal brunch, al pranzo veloce e dall’aperitivo. 

Parola d’ordine è qualità. Tutto molto interessante, a partire dalla cucina a vista e dalla piadina. Per la piada è stata rispolverata l’antica ricetta, quella con il bicarbonato che rende il pane romagnolo molto croccante. Naturalmente allappa un po’, soprattutto se mangiata in purezza. La cottura è indovinata. La pasta è rigorosamente tirata a mano. E si sente. Inoltre si cerca di arricchire la tradizione. Indovinati, ad esempio, i cappelletti adagiati sul letto di porri stufati al punto giusto. Ma l’aspetto più interessante potrebbe essere il rapporto qualità/prezzo.

Il locale è totalmente rinnovato. Sono ottocento metri quadrati distribuiti su due piani dove nulla è stato lasciato al caso. A partire dallo spazio bimbi. In rampa di lancio ci sono corsi di cucina, show cooking, simpatiche merende per i più piccoli e iniziative in piazza. In questo senso è stuzzicante la scelta di puntare su piazza della Libertà. “L’abbiamo preferita a una serie di altri spazi perché ci crediamo” ha detto Galassi che poi ha aggiunto che da primavera inoltrata verrà allestito anche un dehor.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Dialoga con l'autore di questo post