Scontro sulle preferenze

Per le regionali nel territorio di Forlì-Cesena ci sarà una campagna elettorale molto intensa

La notizia è buona per Stefano Bonaccini, un po’ meno per i candidati al Consiglio Regionale. È  riportata da affaritaliani.it: secondo l’ultimo sondaggio di IZI S.p.A è nettamente in testa il presidente uscente di centrosinistra Stefano Bonaccini con il 45,4% contro la leghista Lucia Borgonzoni (40,6%). Il candidato del Movimento 5 Stelle è al 9,9% e altri di sinistra al 4,1%. Come sempre, va premesso che i sondaggi vanno presi con le molle. In particolare sull’Emilia Romagna ne sono apparsi di ogni tipo. Però, c’è da dire, che in tutti, nel confronto diretto, l’attuale governatore è sempre stato ritenuto un vantaggio. Sui voti di lista invece non si può dire la stessa cosa.

Lia Montalti

 Anche in questo caso non sono sovrapponibili. Questa la rilevazione: Partito Democratico 24,7%, altre liste per Bonaccini 11%, Lega 29,8%, Fratelli d’Italia 9,4%, Forza Italia 5,1%, altre liste per Borgonzoni 1,1%, Movimento 5 Stelle 10,9%, altri di sinistra 5,2%, altri 2,8%

Per ora non ci sono certezze, ma se la ripartizione fosse così è difficile pensare che nella provincia di Forlì-Cesena il Pd possa eleggere tre consiglieri. Anche in considerazione del fatto che la lista Bonacini potrebbe aumentare i consensi. Molto è legato a quello che decideranno di fare (quale lista votare) le Sardine.


Massimo Bulbi

Comunque, se i dati fossero quelli previsti da affaritaliani è più facile pensare che a Forlì-Cesena gli eletti potranno essere due. In quel caso sarebbe una bella lotta, soprattutto perché ci sono quattro candidati molto agguerriti. Resta da capire quale dovrebbe essere il numero della preferenze necessario per essere eletti. Di certo ne serviranno più di quelle ottenute cinque anni fa quando i votanti furono pochi. L’impressione è che sia necessario essere sopra a quota 7.000/7.500. Non sarà facile. Servirà un lavoro capillare e non guasterebbe un po’ di attrattività anche nel territorio non domestico: il Forlivese per i cesenati e viceversa.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Dialoga con l'autore di questo post