LADY DAY: domani a Verucchio il tour di musica e testimonianze contro la violenza di genere

Al teatro Pazzini una serata nell’ambito del progetto Im-Pari con le performance di Niconote, Veronica Marchi, Frey, Ylenia Lucisano

Una serata di musica e testimonianze per sensibilizzare in maniera capillare la comunità sul tema della violenza di genere. Nell’ambito del progetto “Im-Pari. Per una educazione al rispetto della parità di genere”, promosso da Acli e Coordinamento donne Acli provinciale di Rimini e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, domani alle 21 fa tappa al teatro Pazzini di Verucchio il concerto “Lady Day”. Il progetto vuole mantenere accesi i riflettori sul tema dell’empowerment femminile e sulla prevenzione della violenza di genere, per promuovere rappresentazioni diverse del ruolo femminile in ambito sociale, lavorativo e familiare.

In ogni concerto di Lady Day il cast viene parzialmente modificato con l’introduzione di artiste locali e nuovi nomi di cantautrici che stanno aderendo di volta in volta all’iniziativa. Per l’occasione saliranno sul palco del Pazzini l’eclettica Niconote, già voce di Violet Eves, e autrice di innovative performance sonore tra musica e teatro; l’elegante Veronica Marchi, reduce dal suo tour Non sono l’unica; l’intensa Frey, cantautrice cremonese di origini tedesche; la raffinata Ylenia Lucisano, distintasi fra l’altro per il messaggio contro la violenza portato sul palco del concerto del Primo Maggio a Roma. Presenta la serata Jessica Testa, musicista, vj e giornalista di JamTv.

Le performance delle artiste saranno intervallate da reading di lettere, testimonianze e racconti raccolti dalla Fondazione Famiglia Materna di Rovereto, che lavora da anni sulla violenza di genere. Alla serata collaborano inoltre le associazioni territoriali partner del progetto Im-Pari e impegnate nella cura e nella prevenzione delle violenze.

Im-Pari, partito nei mesi scorsi, coinvolge il territorio dell’Alta Valmarecchia, gli enti locali e le associazioni promuovendo eventi, laboratori e iniziative dedicate a giovani e adulti. Obiettivo, innescare un meccanismo di sensibilizzazione, comunicazione, dialogo e confronto che possa costituire una buona pratica da esportare anche in altri luoghi e comunità della regione.

Lady Day sostiene la forza di tante donne: madri rimaste sole, donne che hanno subito violenza, giovani ragazze abbandonate dalla propria famiglia. Donne che hanno bisogno solo di una nuova opportunità per ripartire. Le donazioni raccolte da Lady Day sosterranno le borse lavoro, un aiuto concreto per costruire, assieme, una nuova vita più serena e indipendente. Lady Day è prodotto da Lilium Produzioni/La Mantide Edizioni Musicali in collaborazione con DOC LIVE; media partner JamTvSpettakolo!

INGRESSO GRATUITO.

Commenta con Facebook
Fucina 798

Fucina 798

Fucina798 è una società specializzata in servizi di ufficio stampa istituzionale e aziendale, copywriting, media management, marketing, organizzazione e promozione di eventi. Fondata da tre soci – di cui due giornalisti – con una comprovata esperienza nel settore dei media tradizionali e online, degli uffici stampa e del marketing, vede come parte integrante della struttura professionale giornalisti, esperti di marketing e videomaker. I fondatori di Fucina798: Matteo Bonetti – Esperto di marketing e amministrazione, già addetto stampa dei Comuni di Morciano e di San Clemente. Curatore di mostre ed eventi culturali. Giorgia Gianni – Giornalista professionista, già redattrice in quotidiani e periodici e responsabile di servizi di informazione tematici online. Specializzata in uffici stampa istituzionali e portavoce. Emer Sani – Giornalista, già responsabile ufficio stampa Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e direttore rivista ufficiale Cons; organizzatore media event. 

Dialoga con l'autore di questo post