“Relazioni, tra desiderio e identità”: al cinema Fulgor una rassegna per riflettere sulla violenza di genere

In collaborazione con l’associazione DireUomo, lunedì la proiezione di “Freedom Writers”

“Relazioni, tra desiderio e identità” è il titolo della rassegna cinematografica organizzata dall’associazione DireUomo – centro di ascolto per uomini maltrattanti, in collaborazione con il Cinema Fulgor di Rimini. La rassegna si propone come occasione di riflessione e confronto sul tema della violenza di genere, che interroga tutti noi e che vede come suo primo protagonista l’uomo.

Primo appuntamento lunedì 28 ottobre alle 20.30 in sala Giulietta del Fulgor con la proiezione di “Freedom Writers”, pellicola ispirata dal libro “The freedom writers diary” che racconta l’esperienza di Erin Gruwell (impersonata da Hilary Swank), insegnante di inglese al suo primo incarico alla Woodrow Wilson High School di Long Beach. I ragazzi della scuola provengono da ambienti degradati, in cui l’unica possibilità d’interazione è data dall’affiliazione alle gang, e dove odio, violenza e discriminazione sono socialmente accettati. L’insegnante li conduce alla riflessione con la lettura del Diario di Anna Frank e proponendo loro di scrivere un diario, in un percorso di scoperta di sé e di riconoscimento di se stessi negli altri.

La proiezione sarà seguita da un dibattito con esperti, mentre in apertura, alle 19.45, sarà offerto un piccolo aperitivo. Gli appuntamenti della rassegna avranno una cadenza mensile. Ingresso 5 euro.

L’associazione DireUomo è uno spazio di ascolto per uomini maltrattanti che nasce nell’ambito del contrasto alla violenza di genere. L’associazione interviene sul disagio relazionale, attivando percorsi individuali e di gruppo, allo scopo di promuovere un atteggiamento maschile consapevole e contrastare comportamenti violenti e di prevaricazione verso le donne.

Commenta con Facebook
Fucina 798

Fucina 798

Fucina798 è una società specializzata in servizi di ufficio stampa istituzionale e aziendale, copywriting, media management, marketing, organizzazione e promozione di eventi. Fondata da tre soci – di cui due giornalisti – con una comprovata esperienza nel settore dei media tradizionali e online, degli uffici stampa e del marketing, vede come parte integrante della struttura professionale giornalisti, esperti di marketing e videomaker. I fondatori di Fucina798: Matteo Bonetti – Esperto di marketing e amministrazione, già addetto stampa dei Comuni di Morciano e di San Clemente. Curatore di mostre ed eventi culturali. Giorgia Gianni – Giornalista professionista, già redattrice in quotidiani e periodici e responsabile di servizi di informazione tematici online. Specializzata in uffici stampa istituzionali e portavoce. Emer Sani – Giornalista, già responsabile ufficio stampa Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e direttore rivista ufficiale Cons; organizzatore media event. 

Dialoga con l'autore di questo post