Almafest dedicata all’inclusione

Si terrà giovedì 17 a partire dalle 18

L’edizione 2019 di Almafest è dedicata all’inclusione ad ampio respiro: multiculturale, intergenerazionale e  per l’accessibilità rivolta a tutte e tutti. 

Caratterizzare un’iniziativa importante e ormai consolidata come Almafest significa avere a cuore una direzione. Perché Almafest è l’inizio dell’anno accademico del Campus di Cesena e da anni si dimostra un evento di forte aggregazione e grande partecipazione, un punto di partenza dei valori e degli ideali che guideranno i percorsi  formativi e di vita di tutti gli studenti e studentesse.

Almafest si terrà Giovedì 17 ottobre, a partire dalle ore 18.00, presso il Campus Universitario di Cesena, in  via dell’Università, 50. Le associazioni studentesche universitarie Analysis, A.St.I.Ce., MyS.T.A., SPAZI e S.P.R.I.Te. Hanno dimostrato negli ultimi anni una notevole capacità organizzativa e per il secondo anno di fila hanno scelto come location la “Corte dei docenti universitari che non si piegarono al fascismo”, la corte all’interno della  struttura che ospita i Corsi di Laurea di Scienze, Ingegneria e Architettura. 

Ci sarà attenzione a un tema purtroppo ancora di attualità: il grido, fortemente condiviso con Amnesty International Cesena, di verità per Giulio Regeni. Da questo punto di vista, purtroppo, le istituzioni nazionali  non stanno compiendo i necessari passi per raggiungere gli elementi di verità. In occasione dell’iniziativa, perciò, saranno distribuite delle spillette dedicate a Giulio.

Almafest è il momento di accoglienza dedicato a matricole, Erasmus, studentesse, studenti e a tutta la comunità  universitaria del Campus di Cesena e non solo. Inoltre per l’occasione saranno presenti più di venti enti e Associazioni del territorio che presenteranno offerte culturali, sportive, ricreative, sociali e di volontariato  presenti in città. Proporranno le loro attività come momenti di condivisione e partecipazione per l’intera comunità universitaria anche perché sono realtà cittadine che si mostrano sensibili al tema dell’inclusione e dell’abbattimento di barriere da tanti punti di vista.

Inoltre, per la prima volta si accoglieranno le alunne e gli alunni di tre classi quinte della scuola Bruno Munari  del V Circolo di Cesena che avranno l’occasione di visitare la struttura, accompagnati da Mirko Grammatico, dalle Assessore Labruzzo e Lucchi e dal Prof. Cicognani, e che si renderanno protagonisti di un reading, “Due  destini”, sul tema dell’inclusione, inserendo questa narrazione nel progetto Kreader – keystory to tell, a cura di Aidoru e promosso dal Progetto Giovani del Comune di Cesena.

La linea artistica è curata da Aidoru con la collaborazione di Uniradio Cesena e VistaMare, con una sinergia e un’unione di intenti che ha portato a un programma ideale per l’occasione. Sul palco si esibiranno: Corner in  Bloom, Doansai, Funk Rimini e Balera Favela e ci sarà spazio anche per l’improvvisazione teatrale grazie alla partecipazione di Theatro aps, consolidata realtà territoriale che propone corsi di formazione e performance.

Almafest è anche una manifestazione istituzionale con interventi del Magnifico Rettore Prof. Francesco  Ubertini, del Sindaco Enzo Lattuca, del Presidente di Campus Massimo Cicognani, di Mirko Grammatico e di Caterina Orsini, neoeletta al Consiglio degli Studenti dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

A partire dalle ore 18.00 si apriranno i punti informativi e si darà inizio alle performance e agli interventi, il tutto accompagnato da un pic-nic offerto a cura di Volume, lo spazio ristoro all’interno del Campus universitario e gestito da Aidoru grazie ad ER.GO (Azienda Regionale per il Diritto agli studi Superiori).

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...