La storia della Casa del Popolo Celso Strocchi di Ravenna

Guido Ceroni
Guido Ceroni

<— PRIMA PARTE

«Sorgeva allora nel cuore di Borgo San Biagio, uno dei quartieri popolari e operai della città, appena fuori le mura ai lati della via che da Faenza porta al centro. E’ stato un centro di vita politica importante che ha seguito la parabola del Pci e sin da bambino ne ho sentito parlare semplicemente come della ‘Strocchi’: per noi che vivevamo a 200 metri dal centro, le Case del Popolo erano quelle di campagna. Mio padre frequentava la sezione del partito e il bar-caffè che era splendido e amplissimo per l’epoca, con biliardo e tavoli per il mah-jong, che era in gran voga a Ravenna».
Fucina politica, luogo di cultura e socializzazione, con la sua ricca biblioteca di saggi, romanzi e gialli, la sala da ballo e per le assemblee, sede della società sportiva “Rinascita”, la Strocchi è stata ritrovo quotidiano per generazioni di ravennati. «La locale sezione del Pci arrivò ad avere oltre 500 iscritti e nel momento della maggiore espansione si diede vita ad ulteriori sezioni. Con la crisi della politica dalla fine degli anni ‘70 e poi del Pci ci fu invece un moto contrario di riaccentramento. La Strocchi era punto di riferimento per un gruppo dirigente importante, come testimoniava anche la sala del comitato direttivo, arredata con un grande tavolo circolare di legno scuro che poggiava su piedi che raffiguravano dei fasci littori. Alle pareti, ritratti di Lenin e Stalin. Dopo il ‘68 noi giovani chiedemmo la rimozione di quello di Stalin, ma senza successo. Si dovette arrivare al 1991 e al ‘furore iconoclastico’ che seguì lo scioglimento del Pci: i ritratti scomparvero, ed è un peccato perché erano le testimonianze di un’epoca».
Tanti i ravennati di spicco che animarono la vita della sezione, come Ferruccio Fanti, che nel 1991, finito il Pci, se ne andò “rumorosamente”, o come Pierpaolo D’Attorre, ex sindaco di Ravenna e docente di storia contemporanea a Bologna, iscritto al Pci nel 1972 proprio alla Strocchi (a lui è dedicato oggi il locale circolo del Partito democratico).

Commenta con Facebook
Romagnapost.it

Romagnapost.it

Le notizie più interessanti, curiose e divertenti prese da Internet e pubblicate su Romagnapost.it. A cura dello staff di Tribucoop. 

Pages: 1 2 3 4 5

Dialoga con l'autore di questo post