Onda leghista. Cesena resiste. Basterà?

La Lega sfonda anche in provincia. Cesena la città dove il Pd è andato meglio. Incertezza per il voto locale

L’onda leghista ha travolto anche la Provincia di Forlì-Cesena. Il Carroccio è il primo partito quasi da tutte le parti. Hanno resistito solo Cesena e Forlì e Forlimpopoli. Ma la città dove il Pd è andato meglio è Cesena. Il delta con la Lega è di poco meno di quattro punti: 33,89 contro 29,91. A Forlì dello 0,58: 32,83 contro 32,25. A  Forlimpopoli del 2,32: 33,96 contro 31,64. Nel complesso, in tutto il territorio provinciale la Lega ha ottenuto il 34,34 per cento e il Pd il 30,42. Un vero e proprio cataclisma il cui merito va attribuito solo a Matteo Salvini che ora deve consolidare il voto.

Anche in questa tornata l’Italia ha dimostrato di avere un ventre molle elettorale che è in cerca di collocazione. Nel 2014 andò su Renzi, un anno fa sui 5Stelle e ora sulla Lega. Per ora sono stati conquistati dalla politica sui migranti. Adesso, però, si attendono risposte dal punto di vista dell’economia.

Intanto si tratta di capire come questi voti peseranno nella consultazione locale. Lo spoglio  comincerà alle 14. A Cesena il Pd ha tenuto. Tutti, alla vigilia, avrebbero sottoscritto una percentuale vicino al 34. Ma è anche vero che non si aspettavano che la somma dei partiti del centrodestra andasse oltre il 40 per cento.

Ora restano da capire alcune cose. Innanzitutto se la Lega confermerà tutti i voti anche a livello locale. Nel 2014 il Pd prese il 56 per cento alle Europee e “solo” il 48 alle amministrative. Ma la vera incognita è quanto peseranno gli alleati di Lattuca. Mentre le liste che appoggiano Rossi sono state quasi tutte testate (a parte Cambiamo), quelle che sono alleate col Pd non facevano parte della competizione. Inoltre ci sono Valletta e Fabbri. Per ora L’unica cosa certa è il ballottaggio. Però resta da capire come ci arriveranno.

Queste le percentuali ottenute a Cesena per le Europee. Verdi 2,87; Lega 29,91; Fratelli d’Italia 3,79; Partito Pirata 0,25; Popolo della Famiglia 1,37; Partito Animalista 0,69; Pd 33,89; La Sinistra 1,41; +Europa 3,72; 5Stelle 14,48; Popolari per l’Italia 0,41; Forza Nuova 0,12; Forza Italia 5,47; Svp 0,03; Partito Comunista 1,08; Casa Pound 0,41.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...