Torna la disfida dei nocini

A Forlimpopoli nell'ambito della festa Artusiana

Torna “Nocini a confronto” la disfida dedicata alla produzione casalinga di nocini nell’ambito della Festa Artusiana. Organizzata dall’Associazione Italiana Sommelier Romagna, in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli, Casa Artusi e l’Istituto Alberghiero ‘Pellegrino Artusi’di Forlimpopoli, il confronto è rivolto ai produttori non professionisti di nocino.

All’iniziativa possono partecipare tutti i produttori casalinghi di nocino residenti nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini e nel comune di Imola: basta consegnare un campione (di qualsiasi annata) del prodotto di 250 grammi in bottiglietta di vetro. Al di fuori di questo territorio sono ammessi massimo 10 campioni per provincia o Compagnia del Nocino di riferimento.

La scadenza per prendere parte all’iniziativa è il 13 giugno. A valutare i campioni è una giuria composta da cinque membri, proposti da Ais Romagna ed esperti degustatori di nocino, che valutano i cinque campioni finalisti.

primi 5 classificati partecipano alla selezione finale con premiazione. La consegna dei premi Noce d’oro, d’argento e di bronzo e Premio Speciale Nocino Romagnolo è in programma domenica 30 giugno a Casa Artusi nel corso della prossima edizione della Festa Artusiana (22-30 giugno).

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...