Scommettere su piazza della Libertà

L'impressione è che la scelta dei gestori di Amor sua stata meditata. Oggi parte la fontana musicale danzante

Piazza della Libertà comincia a riprendere vita. Si cominciano a vedere le prime  iniziative. Oggi (alle 18) sarà inaugurata la fontana musicale danzante, uno spettacolo di luce, acqua e musica che verrà riproposto ogni giorno (dalle otto alle venti) allo scoccare di ogni ora e alle 21 ci sarà la kermesse finale. Domenica, il giorno di Pasqua, poi, riaprirà il bar Roma. È diventato Amor  Cambiano i fattori, ma non il prodotto: ritorna a lavorare un pezzo di storia di Cesena.

La nuova piazza della Libertà

Volendo possiamo anche fare finta di niente, ma è fuori di dubbio che attorno a quel locale c’è interesse. Soprattutto per capire come andrà. Nessuno può saperlo. Il nuovo gestore è ottimista. Molto. “Fin dall’inizio ci ho intravisto molte potenzialità e continuo a vederle” ha detto ad una conferenza stampa alla quale mi ero approcciato non con scetticismo, ma in modo agnostico. Anche perché non capivo quale potesse essere stata la molla che aveva portato a fare quel tipo di investimento. Cosa ha spinto una coppia che è stata emigrante in Australia ad aprire in piazza della Libertà.


Il bancone del nuovo bar Roma

Nel corso della conferenza stampa però la nebbia ha iniziato a diradarsi. Non a tal punto da dire che fosse superato l’agnosticismo, ma si è capita la “strategia industriale”. Innanzitutto è emerso subito chiaramente e senza ombra di dubbio che i nuovi gestori sono fior di professionisti del settore e che non hanno lasciato assolutamente nulla al caso, a partire dalla scelta della società di comunicazione. La nebbia però si è completamente diradata quando Matteo Cieri ha detto che sua moglie è cugina di uno dei soci della società che ha vinto la gara per aprire i chioschi in piazza della Libertà, uno dei gruppi cittadini più professionali nel campo del food&beverage. Inoltre la stessa Sara Alessandro al bar Roma ha già lavorato quanto era gestito dal cugino. Quindi è chiaro erano perfettamente consapevoli della scelta che stavano facendo, a tal punto che hanno atteso più di un anno per metterla in atto. Cieri ha detto che il primo contatto con i proprietari dello stabile risale a quattordici mesi fa.

Siccome tre indizi fanno una prova, il terzo elemento fornito mi ha portato a pensare che alla base di tutto ci sia una strategia ben precisa: puntare su piazza della Libertà, non solo con Amor, guardando sulle famiglie. Quello sarà il segno distintivo del nuovo bar Roma. In bocca al lupo e buona Pasqua a tutti.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...