Chiosco del parco. Nuova gestione

I nuovi titolari sono fratello e sorella con molta esperienza

Da un mese il chiosco del Parco dell’Ippodromo, in via Fausto Coppi 650, ha una nuova gestione: Adriano Ndregjoni e la sorella Elsa sono entusiasti di questa nuova avventura e puntano moltissimo a far diventare questo luogo un punto di riferimento per tutto il quartiere e i numerosi avventori del parco. L’esperienza nel settore non manca ai nuovi titolari.

Adriano è di origini albanesi ma vive in Italia da quasi 30 anni. La sua passione per la cucina è nata molto presto e lo ha portato a fare tantissime esperienze lavorative: è stato pizzaiolo in alcune delle pizzerie più note della zona, titolare lui stesso di pizzerie d’asporto a Cesena e Longiano, e infine titolare del chiosco davanti allo stadio fino a 3 anni fa.

Ora ha deciso di lanciarsi in questa nuova avventura, perché, come dice lui stesso, “a me piace cambiare, mettermi alla prova continuamente. Quando ho visto questo chiosco ho pensato subito che è unico nel suo genere. Uno dei più belli della città, molto più grande degli altri, dotato di spazio interno ed esterno, in una buona posizione…e quindi ho deciso di prenderlo in gestione”.

La proposta non si limita alla classica piadina, crescioni e rotoli ma prevede anche un menù di pizze preparate sul momento e cotte in un forno professionale. Le materie prime sono tutte fresche e a km zero, provenienti dal territorio: tutto fatto “in casa”. Adiacente al parco dell’Ippodromo, vicino all’area skate, il chiosco è dotato di un ampio spazio interno, arredato con dei tavoli per potersi fermare a mangiare, al coperto e riscaldato per il periodo invernale, all’aperto per il periodo estivo.

“Questo ci dà la possibilità di organizzare feste, compleanni, di offrire un servizio per l’ora del pranzo e anche fino alla sera – continua il titolare. – Vogliamo sviluppare il più possibile la nostra offerta, per valorizzare il chiosco”.

Per il momento il chiosco Il Parco è aperto con orario continuato dalle 11.30 alle 21.30, con chiusura il martedì. I cani possono accedere liberamente all’area interna, ed è previsto uno sconto del 10% per gli studenti universitari. “Un’attività che contribuisce a tenere viva non solo la tradizione ma anche il valore della socialità è importante per il tessuto cittadino – commenta Graziano Gozi, direttore della Confesercenti Cesenate –. E la presenza del sindaco è una ulteriore conferma che la città accoglie con piacere chi si impegna, soprattutto in questo momento, a sostenere la sfida di avviare un’impresa commerciale. A loro va il nostro miglior augurio di buon lavoro”.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...