“I sette peccati capitali dell’economia italiana” di Carlo Cottarelli e gli altri eventi della settimana in Romagna

Giovedì 17 gennaio 2019, alle ore 18.30, presso il Salone Comunale, piazza Saffi 8, Forlì, verrà presentato il libro "I sette peccati capitali dell'economia italiana" di Carlo Cottarelli, edito da Feltrinelli.

FORLÌ: MIA MARTINI – IO SONO MIA 

Lunedì 14 e martedì 15 gennaio, alle ore 21.00, e mercoledì 16 Gennaio, alle ore 18.00, presso il Cinema Astoria, viale dellAppennino 313, Forlì, verrà proiettato il film “Mia Martini. Io sono Mia” di Riccardo Donna, Italia 2018. 
Ci sono artisti che, come pochi, hanno saputo esprimere lo spirito del proprio tempo e, anzi, persino anticiparne il corso. Tra questi c’è Mia Martini. Un’artista dalla voce unica, con un’esperienza umana scandita da grandi successi e un privato denso di emozioni, sempre in bilico tra crisi esistenziali e traguardi professionali.
Una personalità sincera e autentica, che ha saputo tenere testa a pregiudizi emarginanti, che non ha voluto scendere a compromessi, pagando a duro prezzo le proprie scelte artistiche e personali. Ora la sua storia e il racconto del pregiudizio che ha deviato il corso della sua vita arrivano in anteprima al cinema solo per tre giorni per un evento unico dedicato a tutti coloro che hanno amato la sua voce.
Interpretato da Serena Rossi (nel ruolo di Mia Martini), “Io sono Mia” si apre a Sanremo, nel 1989, quando un’esile figura femminile percorre i corridoi che portano al palco del teatro Ariston. È Mia Martini al suo rientro sulle scene dopo anni di abbandono: “Sai la gente è strana prima si odia poi si ama” è la prima strofa della sua nuova canzone, della sua nuova vita. Mimì, in una serrata intervista con Sandra (Lucia Mascino), una giornalista che in realtà a Sanremo vorrebbe incontrare Ray Charles e che considera Mia Martini solo un ripiego, ripercorre la sua vita: gli inizi difficili da bohémienne; il rapporto complesso col padre che, pur amandola, la ostacola fino a farle male; una storia d’amore contrastata che la travolge segnando il suo destino sentimentale; il marchio infamante che le si attacca addosso come la peste condizionando la sua carriera con alti e bassi vertiginosi; il buio, fino alla nuova dimensione di vita più pacificata. Io sono Mia è la storia di un’artista unica dalla voce inimitabile; la storia di una donna appassionata che ha amato fino in fondo con ogni fibra del suo essere.
Ingresso a pagamento. Per informazioni www.cinemastoria.it

FORLÌ: PROGETTO BEETHOVEN 

Martedì 15 gennaio 2019, alle ore 20.30, presso il Teatro Diego Fabbri, corso Diaz 47, Forlì, l’Orchestra Bruno Maderna, diretta da Alessandro Bonato, eseguirà un concerto dal titolo “Progetto Beethoven”.
Alessandro Bonato, classe 1995, ha vinto il terzo premio assoluto alla “The Nicolai Malko Competition for young conductors 2018”, unico italiano selezionato su 556 candidati e il più giovane di tutta la competizione. Ha già al suo attivo un’esperienza da musicista che lo pone tra i giovani emergenti dell’attuale panorama musicale italiano. 
La “Bruno Maderna”, nata nel 1997, è un’orchestra con una cospicua partecipazione dei componenti, autogestita, dinamica, giovane e brillante, basata sulla progettualità e la capacità di creare e sviluppare un evento da un’idea.
Per il concerto d’apertura della stagione musicale, curata da Forlì Musica, sono state scelte la Prima Sinfonia in do maggiore, op. 21, ancora vicina a Haydn, ma con alcuni tratti innegabilmente nuovi che ne fanno un’opera in sé perfetta e compiuta: l’opera d’un maestro, e la Quarta Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, op. 60, definita da Schumann una slanciata ragazza greca fra due giganti nordici (la Terza e la Quinta), per l’eleganza delle sue linee, per la freschezza dell’invenzione tematica e ritmica, per l’agilità della struttura formale.
Ingresso a pagamento. Per informazioni consultare il sito www.amicidellarte.info

FORLÌ: RUSSIA: UN VIAGGIO NELLA STORIA DI UN GRANDE PAESE 

Martedì 15 gennaio 2019, alle ore 21.00, presso la Sala Assemblee del Foro Boario, piazzale Foro Boario 7, Forlì, si terrà una videoproiezione a cura di  Loredana Lega e di Ivano Magnani dal titolo “Russia: un viaggio nella storia di un grande paese”.
Ingresso libero. 

FORLÌ: TORINO, FIRENZE, ROMA 

Mercoledì 16 gennaio 2019, alle ore 16.00, presso la Sala Assemblee del Foro Boario, piazzale Foro Boario 7, Forlì, Ulisse Tramonti, Università di Firenze, terrà una conferenza su “Torino, Firenze  Roma: tre capitali per l’Italia unita”, con proiezione di immagini. 
L’incontro è promosso dall’AUSER. Ingresso libero. 

FORLÌ: LA FIGURA FEMMINILE IN D’ANNUNZIO E GOZZANO 

Mercoledì 16 gennaio 2019, alle ore 18,30, presso  il Circolo de La Scranna, Alessandro Merci terrà una conversazione su “La figura femminile in D’Annunzio e Gozzano – Dalla Femme fatale alla Signorina”. L’iniziativa è promossa dall’Associazione culturale La Foglia. 
Ingresso libero. Al termine per chi desidera fermarsi buffet a 13 euro. 

FORLÌ: PRESENTAZIONE DEL LIBRO “I SETTE PECCATI CAPITALI DELL’ECONOMIA ITALIANA”

Carlo Cottarelli – da Twitter

Giovedì 17 gennaio 2019, alle ore 18.30, presso il Salone Comunale, piazza Saffi 8, Forlì, verrà presentato il libro “I sette peccati capitali dell’economia italiana” di Carlo Cottarelli, edito da Feltrinelli. L’incontro, che sarà moderato da Elisa Petrone, sarà introdotto da Giovanni Lauricella, presidente Associazione “Officina Giuridica”, mentre Carlo Cottarelli sarà intervistato da Franco Chiarini. 
i peccati capitali dell’economia italiana: l’evasione fiscale, la corruzione, la troppa burocrazia, la lentezza della giustizia, il crollo demografico, l’incapacità di stare nell’euro, il divario tra Nord e Sud. Fino a oggi, l’evasione è sempre stata sottovalutata. Cottarelli dimostra che la lotta contro questa piaga troppo diffusa richiede una riforma strutturale, perché il fenomeno è molto più esteso di quanto siamo abituati a pensare. Un provvedimento capace di invertire la rotta, cominciando a recuperare una cifra che si avvicina ai 150 miliardi, aiuterebbe il paese a uscire da questa stagione di incertezza. Questa dispersione di capitale si combina con la macchina ipertrofica della burocrazia e con una giustizia troppo lenta, che scoraggiano gli investitori stranieri e ostacolano la creazione di nuovi posti di lavoro. Correggere questi errori è possibile. Dopo un’esperienza decennale da dirigente del Fondo monetario internazionale, Cottarelli torna in Italia per spiegare senza tecnicismi quali sono le strategie e le soluzioni che dobbiamo costruire per garantire un futuro alla nostra economia.
Ingresso libero. 

CESENA: LA DONNA NELL’ARTE 

Giovedì 17 gennaio 2019, alle ore 20.45, presso la Sala Eligio Cacciaguerra, viale Bovio 72, Cesena, lo storico dell’arte Marco Vallicelli terrà una conferenza su “La donna nell’arte. La Bella e le “Belle”.
Ingresso libero. 

FORLÌ: FRAGILITÀ E GIUSTIZIA 

Venerdì 18 gennaio 2019, alle ore 9.30, presso la Sala Nassirya, piazza Morgagni 2,  Forlì, la Cooperativa Sociale Tragitti e Legacoop Romagna organizzeranno la tavola rotonda pubblica dal titolo “Fragilità e Giustizia. Uguali nella differenza: esercizio dei diritti e sicurezza della società”. 
L’evento si aprirà con i saluti del sindaco Davide Drei e del direttore generale di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti. Dopo la relazione introduttiva della presidente di Tragitti, Patrizia Turci, avrà inizio la tavola rotonda a cui prenderanno parte il sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone, la vicepresidente della Regione, Elisabetta Gualmini, il docente di Psichiatria sociale dell’Università di Trieste, Giuseppe Dall’Acqua e il direttore delle attività socio-sanitarie AUSL Romagna, Mirco Tamagnini. Concluderà l’evento il presidente di Legacoop Romagna, Guglielmo Russo. Coordinerà i lavori il giornalista Emilio Gelosi. 
Nell’ 800 la follia veniva trattata in luoghi che, nati per curare, acquisirono un ruolo di controllo sociale. Luoghi non di cura della malattia, ma di oppressione e violenza, che non garantivano nemmeno la sicurezza per i cittadini “sani”.
Ingresso libero. Per informazioni 054332929.

CASTIGLIONE DI CERVIA: PROIEZIONE DEL FILM D’ANIMAZIONE “LOVING VINCENT”

Venerdì 18 gennaio 2019, alle ore 20.30, presso l’Oratorio San Lorenzo, piazza Tre Martiri, Castiglione di Cervia, verrà proiettato il film d’animazione “Loving Vincent”.
Nella Francia del 1891 il giovane Armand Roulin riceve dal padre postino l’incarico di recapitare una lettera a Theo van Gogh, fratello del pittore olandese Vincent van Gogh che da poco si è tolto la vita. Armand si reca a Parigi, dove però non riesce a rintracciare Theo; intraprende dunque una ricerca che lo porta ad incontrare persone e luoghi fondamentali nella vita di Vincent van Gogh, scoprendone poco a poco la vita tormentata e la straordinaria opera che ha saputo produrre.
Si tratta del primo film interamente dipinto su tela, rielaborando oltre mille dipinti per un totale di più di 65 000 fotogrammi realizzati da 125 artisti provenienti da varie parti del mondo. Alcuni quadri sono stati riadattati modificandone il rapporto, aggiungendo parti, scambiando il giorno con la notte, il tempo meteorologico e le stagioni. 
Ingresso libero. 

CASA DELLE AIE DI CERVIA: PRESENTAZIONE DEL LIBRO “CERVIA. SPIGOLATURE, CURIOSITÀ E INEDITI”

Venerdì 18 gennaio 2019, alle ore 21.00, presso il Teatrino della Casa delle Aie di Cervia, via Aldo Ascione 4, verrà presentato il libro “Cervia. Spigolature  curiosità e inediti” di Enzio Strada. Durante il corso della serata verranno proiettate immagini inedite di Cervia. Intermezzi musicali di Eugenio Fantini. 
Ingresso libero. 

FORLÌ: E’ PATRÔN DE’ CURTILAZ  

Venerdì 18 gennaio 2019, alle ore 21.00, presso la Sala San Luigi, via Luigi Nanni 12, Forlì, la Compagnia “E’ Borg” di Faenza metterà in scena la commedia dialettale romagnola “E’ patrôn de curtilaz”, tre atti di Mazzoni e Bettoli. 
Ingresso a pagamento. Per informazioni e prenotazioni 3713204890 (dalle 18.00 alle 21.00).

PIANGIPANE DI RAVENNA: CONCERTO DI VITTORIO DE SCALZI 

Venerdì 18 gennaio 2019, presso il Teatro Socjale di Piangipane di Ravenna, via Piangipane 153, (apertura locale ore 21.00, inizio concerto ore 22.00) sarà in programma un concerto con Vittorio De Scalzi, voce, chitarra, piano, Andrea Maddalone, chitarra, Edmondo Romano, sax soprano, clarinetto, cornamusa, flauti.
Una performance dal carattere acustico, in un viaggio lungo più di trent’anni: dagli esordi con i New Trolls in piena epoca beat, al periodo di ‘Senza orario, senza bandiera’ composto con De Andrè, alla produzione per grandi artisti della scena italiana, sino agli ultimi lavori da solista.
Naturalmente, come da tradizione, cappelletti nell’intervallo. 
Per informazioni e prenotazioni consultare il sito www.teatrosocjale.it, oppure telefonare al 3276719681

FORLIMPOPOLI: PROIEZIONE DEL FILM “HOTEL SPLENDID”

Sabato 19 gennaio 2019, alle ore 17.00, presso il Cinema Verdi, piazza Fratti, all’interno della Rocca, Forlimpopoli, in occasione della Festa dei Popoli, verrà proiettato il film “Hotel Splendid”.
Hotel Splendid è un racconto intimo e corale sulla vita di una comunità di migranti provenienti dalle coste africane, ospitata presso una struttura per richiedenti asilo politico a Cesenatico. Il film documenta le esperienze quotidiane e il funzionamento di un albergo adibito a centro di accoglienza per rifugiati. Il documentario intreccia una doppia narrazione per raccontare differenti itinerari: il drammatico viaggio segnato da violenze e abusi intrapreso dai migranti per giungere in Europa e il percorso dei richiedenti asilo dall’ingresso nel centro di accoglienza fino alla conclusione dell’iter di valutazione.
Ingresso a offerta libera. 

FORLÌ: GRANDE CENA DEI PIATTI 

Sabato 19 gennaio 2019, alle ore 19.30, presso il Salone del Chiostro di San Mercuriale (primo piano), piazza Saffi, Forlì, si svolgerà la “Grande cena dei piatti”, organizzata dall’Associazione Forlì Città Aperta. La partecipazione è gratuita, basta portare un piatto tipico del proprio paese o della propria regione per condividerlo con gli altri. Al termine musica.
Per informazioni 3482232799.

PIANGIPANE DI RAVENNA: DANTE IS BACK

Sabato 19 gennaio 2019, presso il Teatro Socjale di Piangipane di Ravenna, via Piangipane 153, (apertura ore 20.30, inizio spettacolo ore 21,00) la Compagnia teatrale Satiri di Storie metterà in scena “Dante is Back, di e con Marco Di Giorgio, regia di Alessandro Girami, con la cantante Sonia Caputo e Dora Scolatempore all’arpa e alla loop station, scene di Cecilia Sacchi.
Quest’appuntamento catapulta Dante – e il pubblico con lui – nel 2018, per riflettere sui ritmi frenetici della nostra epoca e la percezione del tempo, lontanissima da quella di Dante. Nell’Italia del terzo millennio, Beatrice non può che essere una popstar e le terzine di Dante cantano, in una riscrittura in chiave satirica dell’età contemporanea, la “tetra dimensione situata, ahimè, nel mondo postmoderno”.
Ingresso 10 euro. Per informazioni e prenotazioni 3276719681 – www.teatrosocjale.it

PISIGNANO: A TRÈB CUN E’ NÒSTAR DIALET 

Sabato 19 gennaio 2019, alle ore 20.45, presso il Centro Sociale di Pisignano-Cannuzzo, via Zavattina 6/d, Pisignano, Cervia, si svolgerà un trebbo dedicato al dialetto romagnolo con la partecipazione di tre poeti e un cantautore. I protagonisti dell’incontro metteranno a confronto quattro dialetti: Daniele Casadei, Cesenatico, Nivalda Raffoni, Bertinoro, Paolo Zanoli, Forlimpopoli, Gianni Broccoli, Longiano; quest’ultimo è un cantautore che accompagnandosi con la chitarra e l’armonica a bocca presenterà canzoni nel dialetto del suo paese.
Ingresso libero.  

PREDAPPIO: LEZIONI DI BURLESQUE

Sabato 19 gennaio 2019, alle ore 21.00, presso il Teatro Comunale di Predappio, via Marconi 13, Giulia di Quilio, con la partecipazione di Satie La Goulue, metterà in scena lo spettacolo “Lezione di burlesque”, drammaturgia Valdo Gamberutti, regia Francesco Branchetti.
L’unica regola del Burlesque è che non ci sono regole. E le Lezioni di Burlesque di Giulia Di Quilio/Vesper Julie, attrice e cultrice della materia, partono proprio da questo assunto: nessun precetto, nessuna norma stabilita, nessun rigido vademecum ma una serie libera – e gioiosamente asistematica – di suggestioni poetiche, rimandi letterari, esempi concreti, racconti di vita e interazioni con il pubblico.
Dai sonetti di Shakespeare all’origine della Danza dei Ventagli, dalle rime di Apollinaire ai segreti del Teasing con calze e guanti, dalla “Mossa” del nostro avanspettacolo all’esotica sensualità dei Bumps and Grindes, dal codice estetico della Camminataideale ai retroscena sulle più importanti star della Golden Age, passando per Petrolini, D’Annunzio, Gozzano e Palazzeschi.
Versi che si mettono a nudo e corpi che si rivestono di parole. Poesie e brani recitati che senza soluzione di continuità diventano performance di burlesque. E viceversa.
Ingresso a pagamento. Per informazioni e prenotazioni 3397097952 – www.teatrodelleforchette.it

TERRA DEL SOLE E FAENZA: PER SANT’ANTONIO 

In occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate (17 gennaio), la guida turistica Chiara Macherozzi organizzerà due diversi itinerari per altrettante e diverse visite guidate dedicate a Sant’ Antonio e alle usanze che vigevano un tempo per questa ricorrenza. Il programma sarà così articolato: domenica 20, alle ore 15.00, visita al Museo dell’Uomo e dell’Ambiente, sezione Etnografica, di Terra del Sole; domenica 27, alle ore 14.30, visita al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza alla scoperta delle opere dove sono raffigurati santi e animali.
Le visite guidate sono a pagamento e su prenotazione obbligatoria. 
Si  effettueranno solo al raggiungimento di un quorum minimo di prenotazioni pervenute al 3498087330 entro il venerdì precendente alle date degli appuntamenti.  

FRATTA TERME: PRESENTAZIONE DEL LIBRO “TALENTI D’ITALIA”

Domenica 20 gennaio 2019, alle ore 15.30, presso il Grand Hotel “Terme della Fratta”, via Loreta 238, Fratta Terme, nell’ambito dei Pomeriggi del Bicchiere verrà presentato il libro “Talenti d’Italia” Edizioni Albeggi, di Maarten Van Aalderen, Edizioni Albeggi. A seguire la musica del Trio Unusual composto da Licia Spazzoli, voce,  Marco Lazzarini, sax, Giorgio Fabbri, chitarra ,mentre per l’assaggio dei vini e dei sapori saranno presenti con i loro prodotti l’Azienda Fattoria Ca’ Rossa e la Pro Loco di Fratta. 
Ingresso libero. 

SEGNALAZIONE 

PROGETTO RIPA 2019 “ ARMATI MIO CUORE” – 1° Edizione Bando di concorso per immagini e grafica

Nell’ambito delle commemorazioni previste per l’anniversario dell’eccidio di via Ripa,  che culmineranno con lo spettacolo “Armati mio cuore Le ragazze di via della Ripa”, presso il teatro Diego Fabbri e una serie di interventi nelle scuole, oltre alle consuete celebrazioni sul luogo della strage, l’ANPI bandisce un concorso per immagini e opere grafiche per sensibilizzare sia i cittadini forlivesi che gli studenti delle scuole secondarie sull’importante evento forlivese del 1944. Il concorso è diviso in due sezioni, una aperta a tutti, una limitata agli iscritti a scuole secondarie di II grado. Il formato massimo delle opere sarà di 70 x100 cm. 
I premi previsti – 3 per ciascuna categoria – saranno di 300 euro per il primo classificato, 200 per il secondo, 100 per il terzo. I partecipanti potranno richiedere  il bando via mail o ritirarlo presso la sede ANPI di Forlì, in via Albicini 25, dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 12,30. La consegna degli elaborati – da effettuarsi entro le ore 12:00 del 15 febbraio 2019 –  potrà avvenire, se in digitale, tramite e-mail all’indirizzo: info@anpiforli.it, oppure tramite spedizione postale all’indirizzo: A.N.P.I., via Albicini,25 Forlì, oppure con consegna diretta presso la sede.
Per informazioni 054328042

Commenta con Facebook
Gabriele Zelli

Gabriele Zelli

Gabriele Zelli è nato a Forlì il 5 marzo 1953. Da circa trent'anni si occupa in modo continuativo di cultura, sport e di attività sociali. Per Romagnapost, insieme a Marco Viroli, cura una rubrica intitolata "pillole forlivesi" dedicate alla storia della città. 

Lascia un Commento...