Coopstartup Romagna, iscrizioni aperte fino al 15 gennaio

l bando mette a disposizione 48mila euro di fondi e numerose agevolazioni per chi intende cimentarsi con l’avvio di un’impresa cooperativa

Ultimi giorni per iscriversi a Coopstartup Romagna, il progetto di Legacoop Romagna, Coop Alleanza 3.0 e Coopfond per promuovere la nascita di nuove cooperative nel territorio di Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena. 

Il bando mette a disposizione 48mila euro di fondi e numerose agevolazioni per chi intende cimentarsi con l’avvio di un’impresa cooperativa. Martedì 15 gennaio è il termine ultimo per potere completare le procedure di accreditamento sul sito www.coopstartup.it/romagna. Allo stesso indirizzo è possibile rivolgersi per informazioni, oppure al numero 342 8166903 (anche via whatsapp).

Per tutti i partecipanti, indipendentemente dall’esito, è garantito un percorso di formazione gratuito sulla gestione di impresa. In palio per ogni progetto vincitore (fino a un massimo di quattro) 12mila euro per avviare la cooperativa. L’iniziativa ha il patrocinio dell’Università di Bologna e dei Comuni di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini. Le premiazioni si terranno a giugno 2019.

COME SI PARTECIPA

Sono ammessi a Coopstartup Romagna gruppi di almeno 3 persone che intendano costituire un’impresa cooperativa con sede legale e/o operativa nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini e cooperative costituitesi dopo il primo ottobre 2017 con sede nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. Da questa edizione la piattaforma è aperta anche ai singoli che vogliono esporre un’idea o mettere a disposizione le loro competenze professionali. Non ci sono più limiti d’età per iscriversi, ma è previsto un bonus per i gruppi composti in maggioranza da under 40. Anche chi ha presentato idee alla prima edizione può presentarsi di nuovo, ovviamente con progetti diversi. Il focus è su idee imprenditoriali che comportino l’introduzione di innovazioni tecnologiche, organizzative o sociali, con particolare riferimento agli ambiti considerati prioritari dalla UE per incoraggiare percorsi di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

I PARTNER

Coopstartup si avvale di una fitta rete di partner territoriali che condividono metodo e finalità. In particolare il progetto è patrocinato dall’Università di Bologna, Comune di Cesena, Comune di Forlì, Comune di Ravenna e Comune di Rimini. Collaborano alla buona riuscita Federcoop Romagna, Demetra Formazione, Cooperdiem, Innovacoop, insieme a partner tecnici quali: Aiccon, Aster, Basement Club, Cesena Lab, CISE, Colabora, Innovation Square, Primo Miglio, Romagnatech, U-Start

Commenta con Facebook

Lascia un Commento...