Servono proposte, non polemiche

Nota del Pri sul nuovo ospedale

No polemiche, ma proposte. Questo, in estrema sintesi, il pensiero del Pri sul nuovo ospedale. La nota.

Si legge sui giornali che è ripresa un aspra polemica tra la Lega guidata a livello provinciale da Andrea Cintorino ed il consigliere PC cesenate Filippo Rossini. Ci sembra un esercizio esclusivamente muscolare quello che contraddistingue i due duellanti, in quanto non è a nostro avviso produttivo dissertare in questo modo modo sul nuovo ospedale. In attesa che i 156 milioni di Euro vengano erogati e si dia inizio all’iter procedurale che porterà alla realizzazione del nosocomio, è più utile pensare a cosa potrà essere messo in campo per per migliorare qualitativamente i nostri servizi ospedalieri. Partendo da un dato che ci viene offerto da Andrea Cintorino, che  sembra mettere il dubbio sull’importanza dell’opera di fronte ai “tagli sulla sanità” sarebbe il caso di approfondire le ragioni di questi tagli ed i responsabili degli stessi.

Una domanda sorge spontanea : se siamo in un periodo di vacche magre cosa direbbe la Lega di chiudere piuttosto i piccoli ospedali lasciando solo un presidio medico e potenziare in questo modo gli ospedali dell’AUSL Romagna?

 

Preso atto che non sono i muri che garantiscono l’efficacia degli apparati sanitari ma semmai la qualità del personale medico e paramedico, cosa ne pensano i due contendenti della necessità di riequilibrare i servizi ospedalieri del territorio romagnolo? E’ pensabile che basti il trauma center a Cesena per sentirsi soddisfatti? E’ pensabile che il riequilibrio con gli altri poli dell’Area Vasta Romagna si avrà solo ad ospedale ultimato? Il PRI pensa al contrario che sia necessario un dibattito serio su questo tema.

Ai cittadini, pensiamo, non interessano le polemiche semmai le proposte serie ed articolate.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...