17 ottobre: giornata di studio con Massimo Recalcati. Aperte le iscrizioni online

Mercoledì 17 ottobre alle ore 10,00, presso il Salone Comunale di Forlì (Piazza Saffi, 8 – Forlì) è prevista una giornata di studio con Massimo Recalcati (nella foto) sul tema “Un nuovo lessico famigliare” L’incontro, promosso unitamente da Comune di Forlì, Ser.In.Ar e Rete Adolescenza di Forlì verrà aperto dai saluti del sindaco di Forlì Davide Drei e del presidente di Ser.In.Ar Alberto Zambianchi: introdurrà i lavori Patrizia D’Aprile della Rete Adolescenza di Forlì. L’evento, pensato per operatori sociali, educatori, psicologi e anche genitori si inserisce in un percorso attivo da tempo a Forlì: quest’anno rappresenterà un’attenta riflessione sul tema delle dinamiche famigliari con particolare riferimento ai nuovi lessici presenti entro le mura domestiche.

Massimo Recalcati vive e lavora come psicoanalista a Milano, è membro analista dell’associazione lacaniana italiana di Psicoanalisi e di Espace Analytique. Ha insegnato nelle Università di Padova, Urbino, di Bergamo e di Losanna: attualmente insegna Psicopatologia del comportamento alimentare presso l’Università degli Studi di Pavia e tiene il corso “La lezione clinica di Jacques Lacan” per il Laboratorio di Psicoanalisi e Scienze Umane del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi di Verona. Ha collaborato e collabora con diverse riviste specializzate nazionali e internazionali.

La partecipazione alla Giornata di studio è gratuita: è obbligatoria l’iscrizione: clicca qui. Le iscrizioni saranno accettate fino ad esaurimento dei posti. Per ulteriori informazioni: Ser.In.Ar, tel. 0543.375510

Commenta con Facebook
Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da oltre 20 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della neonata rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente. Sposato con tre figli, nel tempo libero si occupa di volontariato all'interno del Lions Club e, quanto il tempo glielo permette, dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini e "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). 

Lascia un Commento...